“Ecco perché non si parlano”. Harry e il principe Carlo, la bomba dell’esperto di casa reale cambia tutto

“La mia vita a Corte è stata un po’ come quella di Jim Carrey nel The Truman Show”, ha spiegato il principe Harry nella sua ultima intervista. “La mia vita è come un mix tra il Truman Show e il vivere uno zoo”. Una costante sceneggiata con la quale il principe Harry ha dovuto convivere già da bambino: “Da bambino, quando stavo male, facevo finta di sentirmi bene. L’odio è per chi vive un dolore irrisolto”.

E ancora: “Quando sei sconvolto da qualcosa e non stai bene, vai a cercare aiuto. Io, come tutti, cercavo di mascherare ciò che provavo realmente, fingendo di sentirmi bene. Ho rifiutato i sentimenti”. È uno stralcio dell’intervista che il principe Harry ha rilasciato a Dax Shepard (nel podcast della trasmissione ‘Armchair Expert’), e che arriva a due mesi esatti da quella rilasciata a Oprah che aveva fatto scattare le accuse di razzismo nella casa reale.


Nella nuova intervista Harry ha criticato la genitorialità del padre Carlo sottolineando tuttavia di aver compreso che il padre gli aveva inflitto quelle pene perché così lui era stato educato fin dall’infanzia.Un ciclo di dolore, sopportazione di facciata e malessere mentale che a detta di Harry è stato causato dall’educazione che suo nonno diede a suo padre e che Carlo riversò su di lui e su Diana: da qui la decisione di allontanarsi da Buckingham Palace e ‘salvare’ i suoi figli Archie e la bambina in arrivo dal sistema.

Che il rapporto tra il principe Harry e il padre non siano idilliaci lo dimostra una volta di più Carlo dall’ufficio del quale sono sparite le foto di Harry, Meghan Markle e di Archie. A rivelarlo è stato il Daily Mail che ha messo a confronto i video postati dall’erede al trono lo scorso anno e quello del Giubileo e se nei primi comparivano diverse foto di famiglia anche con gli ex Sussex, nell’ultimo si vede solo una foto con la regina Elisabetta, Carlo, William e il piccolo George.

Carlo e il principe Harry, i motivi della lite

La crisi tra Carlo e il principe Harry non riguarda Meghan Markle, Secondo l’esperto reale Tom Quinn, Carlo sarebbe stato coinvolto in un brutale “tradimento emotivo” nei confronti del giovane Harry. 14 anni fa, mentre il principe Harry era di stanza di Afghanistan il principe Carlo lo richiamò dopo appena 10 settimane mettendo fine alla sua carriera militare, una delusione che Harry non ha mai superato.

Ti potrebbe interessare: “Rimpiange la sua vecchia vita”. La voce sul principe Harry, l’esperto di reali britannici: “Si è pentito”