Fedez denuncia il Codacons

“Incazzato, solo rotture di p***”. Bomba Fedez, decisione clamorosa dopo il caos. Ora è tutto nero su bianco

Fedez in questi giorni se la sta vedendo ancora con il Codacons, per un altro vis a vis voluto nuovamente dall’ente dei consumatori. Il rapper ha spiegato quanto in questi mesi sia impegnato in nuovi progetti di beneficenza, ma che un altro problema ha gettato un nuovo velo di amarezza sulle sue intenzioni.

Fedez adesso dovrà trovare il tempo per difendersi dalle azioni legali del Codacons. Ancora. Anche per questo è arrivato alla decisione estrema, dopo anni in cui affronta tutta la faccenda con ironia e sarcasmo. Anche Chiara Ferragni è tutta impelagata in questioni non troppo differenti da quelle del marito.

Fedez denuncia il Codacons

Dopo l’ennesima denuncia Fedez ha compiuto la scelta di citare l’associazione per stalking giudiziario: “Sono davvero rammaricato perché da mesi sto lavorando a nuovi progetti di charity con tanto entusiasmo, non vedevo l’ora di potervi raccontare. E invece ora penso solo alle rotture di palle a cui andrò incontro”.


“La cosa che mi fa arrabbiare è che tutto questo avvenga per ostacolare dei progetti solidali. Tanto assurdo quanto paradossale. In questi anni ho sempre cercato di esorcizzare ogni causa fatta dal Codacons con un po’ di sana ironia. Ora mi rendo conto che la situazione sta diventando sempre più insostenibile”.

“Passare giornate intere al telefono con gli avvocati significa togliere tempo ai miei figli, alla mia famiglia. Questa cosa mi consuma. L’unica strada che ho è quella di citare il Codacons per stalking giudiziario. Ora davvero basta!”. Insomma, chi vivrà vedrà.

Pubblicato il alle ore 09:27 Ultima modifica il alle ore 09:27 Tag