Mercedesz Henger e il padre biologico, mamma Eva furiosa dopo la rivelazione su Riccardo Schicchi: “C’era un patto”

A ‘Live non è la D’Urso’ Mercedesz Henger ha rivelato per la prima volta che Riccardo Schicchi non è il suo papà biologico. Seduta sul divano con Barbara D’Urso, con il fidanzato Lucas Peracchi a poca distanza, Mercedesz si è aperta. “Non dirò mai che Riccardo non è mio padre, Riccardo è mio padre a tutti gli effetti – ha detto – Tranne quello biologico. Io questa cosa la so da quando avevo 17 anni, me l’ha detto mia mamma”.

“Voleva aspettare che diventassi maggiorenne per dirmelo, ma stavo per partire per Londra così me lo ha detto – ha proseguito – Insomma, qualche dubbio l’ho sempre avuto, non sono ottusa. Non mi chiamo Henger di cognome, io ho un cognome ungherese. A scuola qualche maestro poco professionale mi chiedeva come mai avessi il cognome diverso da quello di mio fratello. Avevo 7-8 anni. Quando lo chiedevo a mia mamma lei mi rispondeva che era una tradizione ungherese e che quello era il secondo nome di mio nonno”. (Continua dopo la foto)


“La notizia ora non è trapelata da me – ha aggiunto Mercedesz -, non sono io che sono voluta venire qua oggi, mi sono trovata costretta, è stato qualcuno che ha contattato un noto giornale italiano e loro mi hanno chiamato per sapere se volevo commentare. In pochissimi sanno la verità su mio padre, solo la mia famiglia ed altre persone ristrettissime. Quattro, sei al massimo. L’ha fatta trapelare chi voleva ferirmi”. (Continua dopo la foto)

Ma a poche ore dalla confessione, arriva il commento di mamma Eva Henger. Che non ha preso bene quella rivelazione e ha attaccato la figlia sui social: “Mi dissocio completamente da quello che è successo ieri, l’ho trovato di cattivo gusto – ha spiegato l’ex attrice hard tra le Storie di Instagram – Riccardo è stato un padre esemplare, ha dato la sua vita ai figli. Riccardo voleva che non si parlasse mai di questa cosa in pubblico: è l’unica richiesta che ha fatto perché lui non voleva essere derubato del suo ruolo di padre di Mercedesz. Quello che di fatto è successo ieri sera. Mercedesz è dalla nascita che porta il cognome del padre biologico”. (Continua dopo le foto)

{loadposition intext}
“Tutti sapevano la verità non solo quattro gatti – ha continuato – Lo sapeva anche Mediaset: da 5 anni Mercedesz firma contratti con il suo vero nome. C’era il patto di non parlarne pubblicamente, un patto rispettato da tutti fino ad oggi. L’unica ed ultima volontà di Riccardo”. “Ho sempre insegnato a mia figlia: se non vuoi parlare di una cosa basta non parlarne. Se ti ha chiamato un fantomatico giornalista non c’era bisogno di rispondere. Quello che è successo ieri sera si poteva tranquillamente evitare”, ha puntualizzato. Poi la conclusione: “Non andrò da nessuna parte a parlare di questa cosa perché finisce qui per me. Io porterò sempre rispetto a Riccardo. Mercedesz è caduta proprio in basso”.

Uomini e Donne, Gemma Galgani è ‘partita’: arriva la confessione intima su Juan Luis Ciano