“Perché mia figlia si chiamerà Luce”. Cristina Chiabotto, presto mamma, svela il significato di questo nome

Cristina Chiabotto è al settimo cielo a livello personale. L’attrice e conduttrice televisiva è infatti entrata ormai nel nono mese di gravidanza e si appresta a dare alla luce la sua bambina. La nascita della piccola dovrebbe arrivare intorno ai primi giorni di maggio e, prima di questo splendido avvenimento, ha voluto rilasciare un’intervista al settimanale ‘Gente’ dove ha spiegato un aspetto particolare. Ha svelato infatti i motivi che l’hanno spinta a chiamare la figlia Luce Maria.

Per la donna si tratterà della prima figlia, che giungerà dunque a 34 anni. L’ha cercata fortemente insieme al suo coniuge Marco Roscio e adesso non spera altro che partorirla e conoscerla. Precisamente la gravidanza dovrebbe terminare il 4 maggio, ma non sappiamo ancora esattamente se sarà proprio quella la data fatidica del parto. Ma tornando a ciò che vi abbiamo appena anticipato, andiamo a scoprire insieme perché Cristina ha voluto dare un nome così interessante. (Continua dopo la foto)


La bellissima Cristina Chiabotto ha iniziato a spiegare soprattutto perché il primo nome sarà Luce: “Abbiamo deciso di chiamarla così perché si tratta di un nome che io personalmente adoro. Infatti me lo sono tatuata sul polso proprio quando ho compiuto trent’anni. Dunque, quasi cinque anni fa. Tutto è successo mentre ero sull’isola di Formentera, la mia preferita, lì ho voluto quindi suggellare con il tatuaggio l’inizio di una mia nuova consapevolezza”. E c’è di più. (Continua dopo la foto)

La quasi mamma ha aggiunto: “Luce è un nome dolce e un augurio verso la mia bambina, ovvero avere una serenità profonda da trasmettere agli altri. Poi ho scelto come secondo nome Maria per onorare mia nonna che amavo tanto. Lei purtroppo è deceduta nel maggio del 2020 a causa del Covid. Io e mio marito volevamo da molto un figlio e abbiamo ritenuto che fosse ormai giunto il momento adatto. Sono rimasta incinta e credo che sia stato un segnale proveniente dall’alto”. (Continua dopo la foto)

Cristina Chiabotto ha concluso la sua intervista al settimanale ‘Gente’, aggiungendo ancora: “Per noi si è trattato di un vero e proprio messaggio di speranza che mi ha dato un’iniezione di gioia pura in un momento come questo, che è così particolare e complicato per tutti”. Gioia allo stato puro per la conduttrice e la sua dolce metà, i quali aspettano con trepidazione il giorno tanto atteso. Tutti aspettano l’arrivo di Luce Maria.

Giorgia, l’amore ritrovato dopo Alex Baroni. Chi è il fidanzato (8 anni più giovane) e padre del figlio Samuel