Coronavirus, Heather Parisi critica la raccolta fondi dei Ferragnez. Ma il web non la perdona e la ‘distrugge’

A sole 24 ore dall’attivazione, la raccolta fondi ha toccato un numero da record: 3.214.430 euro. “Raccolti oltre 3 milioni di euro in 24 ore per le terapie intensive provenienti da 165mila donazioni di 92 paesi diversi. La più grossa raccolta fondi d’Europa mai fatta su Gofoundme. Da ieri sono partite campagne di raccolta fondi per tutti gli ospedali d’Italia. Ora mi credete quando vi dico il potere della condivisione? Grazie”.

Ieri Fedez ha specificato a chi saranno destinati i fondi raccolti: “I soldi che stiamo donando al San Raffaele per istituire nuove terapie intensive e nuovi posti letto saranno a disposizione al 100% per il sistema sanitario pubblico italiano”. Chiara Ferragni e Fedez, attraverso una donazione a livello personale di 100.000 euro, hanno dato il via a una campagna a sostegno della raccolta fondi destinata alla creazione di nuovi posti letti all’interno del reparto di terapia intensiva dell’Irccs ospedale San Raffaele di Milano, parte del Gruppo San Donato. (Continua a leggere dopo la foto)


“I posti letto all’interno del reparto di terapia intensiva ad oggi strettamente necessari e indispensabili – avevano spiegato nel video pubblicato su Instagram – per affrontare l’emergenza sanitaria del coronavirus e per fornire gratuitamente a ciascun paziente la cura medica di cui ha urgentemente bisogno”. La campagna dei Ferragnez è diventata virale e grazie al potere dei social la somma racconta fino al pomeriggio di martedì 10 marzo è arrivata a 3.373.700.

Un record a livello europeo per la piattaforma Gofoundme. “Raccolti oltre 3 milioni di euro in 24 ore per le terapie intensive provenienti da 165mila donazioni di 92 paesi diversi. La più grossa raccolta fondi d’Europa mai fatta su Gofoundme. Da ieri sono partite campagne di raccolta fondi per tutti gli ospedali d’Italia. Ora mi credete quando vi dico il potere della condivisione? Grazie”, ha detto Chiara Ferragni in un video pubblicato su Instagram. Ma qualcuno non ha visto di buon occhio il gesto e nonostante la situazione ha criticato la coppia. (Continua a leggere dopo la foto)

Sul suo account Twitter, la ballerina e showgirl Heather Parisi ha espresso il suo disappunto: “Non era meglio promuovere la raccolta fondi per l’emergenza del #COVID2019 a favore della sanità pubblica e degli ospedali che davvero ne hanno bisogno invece che a favore del più grande gruppo di sanità privata d’Italia (GSD)? Mi sembra Robin Hood al contrario“, ha scritto. In tantissimi hanno criticato l’uscita della Parisi: “A volte sarebbe meglio evitare di trovare un pretesto per fare polemica”, “Falla partire tu allora una raccolta fondi invece di stare a chiacchierare. La differenza tra te e loro è che loro fanno, tu stai su Twitter a criticare”, “Vieni a pagare le tasse in Italia così ci dai una bella mano, ca***ara”. (Continua a leggere dopo la foto)

 

{loadposition intext}

Anche Fedez, promotore dell’iniziativa insieme alla moglie, ha risposto alla ballerina: “Se al posto di dare aria alla bocca tanto per darla ti informassi che le terapie intensive saranno destinate al sistema sanitario pubblico a cui il San Raffaele è iscritto. Ma tu invece al posto di lamentarti, che minc*** stai facendo? Le coreografie?“.

Sistema immunitario fiacco? Cosa mangiare per rinforzarlo (e ridurre le possibilità di contrarre i virus)