Questo sito contribuisce alla audience di
belen rodriguez michele morrone

Belen Rodriguez mano nella mano con Michele Morrone: “Cosa è successo a quella cena”

Belen Rodriguez mano nella mano con Michele Morrone. Le immagini, catturate in un ristorante di Milano, sono state lanciate dal sito Whoopsee e nemmeno a dirlo hanno fatto un rumore incredibile. Anche perché, voci di crisi nera a parte, sono ormai settimane che la showgirl argentina e Antonino Spinalbese non si mostrano insieme. Sembra che i genitori di Luna Marì, che è nata a luglio scorso, conducano vite separate.

È davvero finita a poco più di un anno da quando è scoccata la scintilla tra Belen Rodriguez e l’hairstylist che l’ha resa mamma bis? Le cose non sono chiare in realtà, perché lei qualche giorno fa ha rotto il silenzio dicendo a Chi Magazine che non c’è mai stata alcuna rottura con Antonino. Ma quella dichiarazione è parsa un po’ troppo stringata, quasi solo a voler spegnere il gossip.

Belen Rodriguez e Michele Morrone, il retroscena

Gossip che con la nuova paparazzata con Michele Morrone ha ripreso quota. E toccato vette altissime: cosa c’è tra la modella e showgirl e l’attore? Come anticipato i paparazzi di Whoopsee hanno sorpreso i due in un locale milanese mano nella mano. Un gesto tenero che ha dato subito da pensare. Ma ci pensa ancora una volta Chi Magazine a svelare i retroscena.


belen rodriguez michele morrone

E così, secondo le informazioni raccolte dal settimanale diretto da Alfonso Signorini, si apprende che Belen Rodriguez e Michele Morrone non si sono dati appuntamento ma si sono casualmente ritrovati al “El Porteño Prohibido”. E quando l’attore ha visto l’argentina ha deciso di raggiungerla al suo tavolo, tra chiacchiere e sorrisi. Poi l’ha accompagnata fuori, mano nella mano.

belen rodriguez pizzicata con Michele Morrone

È stata“La cena della pace”, conclude Chi Magazine perché di recente l’attore non è stato molto tenero nei confronti di Belen Rodriguez.“Alan mi consiglia di fidanzarmi con Belen. Allora il mio prototipo di donna è un po’ più altolocata di due t….e e un c…o. Però chi lo sa…”, aveva detto lui. E magari per spiegare quelle dichiarazioni forti o per scusarsi, il gesto di raggiungerla al tavolo e poi quello di galanteria verso l’uscita dal locale.