Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Un bonus da 300 euro per tutte le famiglie senza un internet veloce

Nuovo bonus da 300 euro, anche senza Isee: chi ne ha diritto e come ottenerlo

Un bonus da 300 euro per tutte le famiglie senza un internet veloce. Tutto vero: si tratta dell’attuazione della nuova fase del piano strategico per la banda ultralarga coordinato dalla Presidenza del Consiglio attraverso il Comitato per la diffusione della banda ultralarga (Cobul). L’ente ha finanziato 1,5 miliardi di euro e hanno partecipato tutti gli operatori di mercato e le relative associazioni. I 300 euro servono per superare il gap digitale nel nostro Paese, e dotare tutte le case di connessioni moderne.

C’è da dire che la misura si è resa necessaria a causa della diffusione delle pratiche dello smart working e della didattica a distanza per contrastare l’aumento dei contagi da Covid. Ora però, molte aziende, alla luce dei fatti, preferiscono o hanno introdotto lo smart working come pratica standard, sarà quindi sempre più richiesta una banda tale da poter permettere alle persone di poter lavorare da casa senza intoppi. Tra l’altro, dal 1° marzo 2022, è stata avviata anche una ulteriore fase di intervento destinata alle micro, piccole e medie imprese, con un voucher da 2.500 euro per le connessioni aziendali.

Un bonus da 300 euro per tutte le famiglie senza un internet veloce


Un bonus da 300 euro per tutte le famiglie senza un internet veloce

Il dato in effetti fa paura: ad oggi sono ancora 4 milioni le famiglie che continuano a utilizzare la banda larga di base, con velocità inferiori a 30 Mbit/s. A queste si aggiungono quelle che non hanno alcun tipo di accesso a internet, nonostante un’ampia disponibilità di infrastrutture idonee. E il nuovo piano prevede proprio questo: l’erogazione di un voucher del valore di 300 euro per l’attivazione di servizi internet ad almeno 30 Mbit/s di velocità massima in download, realizzati con qualsiasi tecnologia disponibile.

Un bonus da 300 euro per tutte le famiglie senza un internet veloce

Se il proprio condominio è raggiunto dalla fibra ottica, per esempio, non sarà possibile firmare un contratto per tipologie di connessione meno veloci. Come funziona? Il bonus da 300 euro è erogato sotto forma di sconto sul prezzo di attivazione, sulla fornitura dei relativi apparati elettronici e sull’importo dei canoni del servizio fino a 24 mesi.

Un bonus da 300 euro per tutte le famiglie senza un internet veloce

Dunque coprirà, nei limiti di spesa previsti, i costi iniziali per la nuova linea eventualmente previsti dall’operatore, quelli del modem e le fatture dei primi 2 anni. Si stima che il voucher possa coprire fino al 50% delle spese per un nuovo contratto per questo periodo di tempo. Seguiranno sicuramente aggiornamenti.

Bonus benzina da 200 euro: cosa è, chi ne ha diritto e come ottenerlo


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004