Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Risparmi fino a 100 euro”. Spesa meno cara al supermercato con il metodo 6 a 1: come funziona

Spesa, come risparmiare grazie al metodo 6 a 1

Ormai sono anni che tutto costa di più. Le retribuzioni hanno perso potere d’acquisto a causa dell’inflazione e oggi riempire un carrello della spesa porta via molta parte dello stipendio. Secondo i dati dell’Istat, nell’ultimo anno gli italiani si sono impoveriti: le persone in povertà assoluta sono 5,75 milioni, il 9,8% della popolazione, ed è la percentuale più alta registrata negli ultimi 10 anni.

Ovviamente a essere colpiti sono soprattutto le famiglie meno abbienti. La spesa, con l’acquisto dei prodotti alimentari, è la spesa che pesa di più sulle famiglie italiane e secondo diversi studi, il calo dei redditi, ha portato a scegliere di fare la spesa nei discount. La loro quota di mercato in Italia è passata dal 18,9% del 2019 al 23% del 2023.

Sushi, cosa non ordinare al giapponese per non rischiare intossicazione alimentare, parla l’esperto

Spesa, come risparmiare grazie al metodo 6 a 1


Spesa, come risparmiare grazie al metodo 6 a 1

Oltre ai discount, però, le famiglie possono cercare di risparmiare sulla spesa alimentare rincorrendo a uno stratagemma chiamato metodo 6 a 1. Una soluzione, diventa subito virale, promossa dal cuoco e food blogger americano Will Coleman, che ha studiato questo metodo di fare la spesa risparmiando, ottenere dei pasti organizzati e ben bilanciati e soprattutto senza spreco.

Spesa, come risparmiare grazie al metodo 6 a 1

Il metodo 6 a 1 prevede l’acquisto di 6 verdure, 5 frutti, 4 proteine, 3 amidi, 2 salse o creme spalmabili e un dolcetto per un costo medio che si aggira attorno ai 40€ per 7/10 giorni. Questo modo di fare la spesa consente alle famiglie di avere una dispensa piena di diversi tipi di cibi e di non sprecare niente. In una intervista, lo chef ha spiegato il motivo per il quale ha pensato a questo metodo.

“L’idea alla base del metodo 6 a 1 nasce davvero dal fatto che sono stanco di diverse cose: sprecare soldi, sprecare cibo e passare ore al supermercato cercando di capire cosa comprare e cosa cucinare durante la settimana”, ha detto a Will Coleman.

Chi ha provato il metodo 6 a 1 si è detto entusiasta; alcuni parlano addirittura di un risparmio di quasi 100 euro. La convenienza è evidente perché il maggiore quantitativo di prodotti acquistati sono le verdure, notoriamente economiche e in grado di far ottenere diversi piatti “minimo sforzo, massima resa”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004