Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

La stretta del governo: “Punire i commercianti che non usano il pos”

Il Governo sta lavorando a uno schema di sanzioni per chi non si attiene all’obbligo di avere il Pos. Lo ha annunciato Enrico Zanetti, sottosegretario all’Economia, in commissione Finanze a Montecitorio. Proprio la mancanza di multe e sanzioni ha fatto sì che finora le nuove regole siano state disattese dalla maggior parte dei commercianti. Dal primo luglio, infatti, per i pagamenti superiori ai 30 euro sarebbe obbligatorio utilizzare il Pos, strumento che consente di tracciare i pagamenti e abbattere così l’evasione.  Il provvedimento allo studio – spiegano fonti governative – dovrebbe avere almeno due effetti positivi sull’economia: un risparmio dei costi legati al pagamento tramite denaro contante, stimato intorno a 1,5% del totale delle transazioni, e soprattutto una diminuzione dell’evasione fiscale degli esercizi commerciali, che saranno costretti alla registrazione automatica di tutte le entrate. 



Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) รจ una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004