Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Verso l’inverno, la dieta anti freddo (e anti influenza)

Arriva il freddo, niente di nuovo. Anzi, ha anche tardato un po’. Oltre a tornare l’ora solare e spostare le lancette dell’orologio, è il caso di aggiornare anche la nostra dieta. Sono di Coldiretti  le linee guida per mettere in tavola i cibi giusti per una sana alimentazione ricca di vitamine e antiossidanti utili a contrastare il freddo e i malanni del periodo invernale.

Con l’inverno freddo bisogna prepararsi anche in tavola. Alimenti nutrienti, con un adeguato apporto di fibre, di ferro e di sali minerali che possono rafforzare le difese immunitarie del nostro organismo e contrastare i raffreddamenti e l’influenza. La vitamina C è immancabile in questo tipo di dieta, grazie alle proprietà antiossidanti è un’elisir di energia per il sistema immunitario; possiamo trovare la vitamina C soprattutto nella frutta fresca di stagione, cioè negli agrumi e nei kiwi. Fondamentale è anche la presenza della vitamina A, che si trova in numerose verdure di stagione, quali zucca, spinaci, carote, ravanelli, cicoria, zucchine e broccoletti.

La vitamina B, che aiuta l’organismo nella trasformazione del cibo in energia, è contenuta principalmente nei cereali integrali, nelle verdure a foglia verde, nei ceci, nella carne rossa e nel tuorlo d’uovo. Per sostenere il sistema immunitario è indispensabile introdurre  anche la vitamina D, utile tra l’altro anche all’umore messo a dura prova dal grigiore invernale; è presente nel pesce, fegato, uova e latte. Infine, secondo le linee guida fornite da Coldiretti è fondamentale integrare la dieta anti gelo con un buon quantitativo di miele, di legumi e di proteine sia animali che vegetali. La prerogativa fondamentale della dieta invernale è quella di poter portare all’organismo calore, energia e nutrimento.


Ecco dieci 10 cibi per scaldare il corpo 

Zuppe
Quando fa freddo esiste una singola cosa al mondo più desiderata e consolante di una zuppa calda? Beh, forse esiste, ma vi conviene mangiare una delle zuppe veloci di Cambio Cuoco: 10 ricette super rapide per trasformare le zuppe pronte in brick in sontuosi primi piatti adattissimi al gelo invernale

Legumi
Ceci, fagioli, piselli e lenticchie contengono ferro e sono ricchi di fibre: per questo aiutano il corpo a smaltire le scorie e “scaldano” l’organismo. E poi sapevate che le (oltre a essere un cibo portafortuna) hanno poche calorie? Provatele in insalata con arance e tonno, sono fantastiche!

Verdure di stagione
Spinaci, cicoria, broccoli, zucca, ravanelli, zucchine, carote: le verdure di stagione apportano sali minerali e vitamine, che aiutano a combattere gli squilibri legati al freddo.

Aglio
E’ un alimento “riscaldante” e se consumato crudo ha ottime proprietà antibatteriche. Potete mangiarlo in modo tradizionale, oppure “lanciarvi” nel preparare deicioccolatini strani a base di aglio e cacao (ecco la ricetta, per i più coraggiosi).

Agrumi
Velocizzano il metabolismo e grazie alla vitamina C aiutano a combattere i malanni di stagione: il limone, poi, è davvero “a girl’s best friend“ (altro che i diamanti) grazie alle sue proprietà cosmetiche e nutritive al limite della magia (leggetele QUI, se non ci credete!)

Zenzero
Aumenta la circolazione sanguigna, e questo ha due vantaggi: un potere riscaldante per l’organismo e un effetto afrodisiaco che certo non guasta… inoltre basta dire “allo zenzero” per trasformare un triste petto di pollo in un raffinato piatto esotico. Non ci credete? Date un occhiata: ecco 5 piatti a cui aggiungere lo zenzero per fare un figurone

Peperoncino
Soprattutto se consumato fresco, il peperoncino ha delle fantastiche virtù: scalda i sensi, l’atmosfera e il corpo, contiene vitamina C, ha una buona funzione anti-freddo e anti-età. Cosa volete di più? Ecco le 5 proprietà del peperoncino che… non vi aspettate!

Cioccolato fondente
Il magnesio aiuta a combattere la stanchezza, e la caffeina stimola il sistema nervoso:due ottimi motivi per concedersi un pezzo di cioccolato fondente (contiene più cacao rispetto a quello al latte), ma non più di 30 grammi al giorno… la primavera è alle porte!

Cereali integrali
Sono un’ottima fonte di fibre, e aiutano il corpo a scaldarsi senza appesantire: ma che noia mangiarli solo a colazione! Potete trasformarli in dessert light, oppure usarli per arricchire zuppe e minestre o impanare il petto di pollo. Ecco alcunericette con i con flakes davvero originali, per fare il pieno di fibre con gusto!

Tè e tisane
Quando fuori si gela, un tè bollente o delle tisane fai da te sono un miraggio al pari di una birra gelata nel deserto: per unire l’utile al dilettevole, provate la tisana contro il raffreddore: alla liquirizia, timo, lavanda, sambuco… avete l’imbarazzo della scelta!

 

Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004