“Elisabetta non ci sarà”. Nuovi problemi di salute per la Regina. Non arrivano buone notizie da Buckingham Palace

Buckingham Palace, l’annuncio è ufficiale. Riflettori che restano accesi sulle condizioni di salute della sovrana. Stando alle ultime novità, la regina Elisabetta è costretta a rinunciare alla cerimonia di Remembrance Day al Cenotafio di Londra. Un problema alla schiena, dunque, che non sembra rientrare del tutto.

Come accade ogni anno la cerimonia della Remembrance Sunday, che omaggio ai caduti in guerra del Regno Unito, prevista per domenica 15 novembre, presso il Cenotafio di Londra, si terrà ma senza la presenza prestigiosa della sovrana: “La Regina, dopo essersi bloccata con la schiena, ha deciso questa mattina con grande rammarico che non potrà partecipare alla cerimonia del Remembrance Day”.

Regina Elisabetta condizioni salute annuncio

I sudditi, dunque, non potranno vedere la Regina Elisabetta affacciarsi dalla finestra posta davanti al monumento. Il compito di deporre la ghirlanda, dunque, non può che spettare al principe Carlo. Tra i presenti alla cerimonia anche la duchessa di Cornovaglia, il duca e la duchessa di Cambridge, William e Kate.


Regina Elisabetta condizioni salute annuncio

“Sua Maesta è delusa dal fatto che perderà la giornata”, ha aggiunto la nota da Buckingham Palace. Pare infatti che a impedire la partecipazione alla cerimonia della sovrana sia la distorsione alla schiena comunque non correlata alle recenti situazioni di salute che hanno previsto per la stessa momenti di riposo e cautela.

Regina Elisabetta condizioni salute annuncio
Regina Elisabetta condizioni salute annuncio

Un’altra occasione di apparizione in pubblico persa. Si ricorda, infatti, che di recente e proprio alla vigilia del Cop26, la regina Elisabetta, 95 anni, è stata colpita da un malore al punto da richiedere necessario il ricovero per una notte in ospedale. E dopo le due settimane di pausa, pare che la sovrana non goda ancora di molte energie.