Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Carlo ha preso il suo posto”. Ansia per la regina Elisabetta, l’assenza non annunciata fa preoccupare tutti

Elisabetta d’Inghilterra è la regina più longeva della storia. Tra poco più di un mese (il 21 aprile) compirà 96 anni e nel 2022 cade la ricorrenza del Giubileo di Platino. Tuttavia, secondo una tradizione centenaria, i festeggiamenti vengono rimandati a maggio e giugno, per ovviare al problema delle condizioni metereologiche invernali piuttosto inclementi. Dal 12 al 15 maggio, il castello di Windsor si vestirà a festa per la Platinum Jubilee Celebration, un evento che vedrà oltre 500 cavalli esibirsi in uno show dedicato alla storia della monarchia. A partire dal 2 giugno i britannici potranno, invece, godersi un lungo weekend di festa.

Nell’ultimo periodo sono le condizioni di salute della Regina a far discutere. Elisabetta ha contratto il Covid nell’ultimo periodo. Buckingham Palace ha fatto sapere che la sovrana ha avuto “sintomi lievi simili ad un raffreddore”, continuerà comunque con tutta probabilità ad adempiere ai suoi compiti meno impegnativi. Elisabetta II è risultata positiva dopo essere stata in contatto diretto con il principe Carlo nella settimana in cui quest’ultimo risultava per la seconda volta contagiato dal virus.

regina elisabetta condizione salute preoccupazione


Elisabetta II si è ripresa dal Covid ed è nuovamente apparsa in pubblico per ricevere il premier canadese Justin Trudeau. Tuttavia il figlio Carlo ha dovuto prendere il suo posto per le celebrazioni del Commonwealth Day all’abbazia di Westminster. La Regina era attesa da questo impegno, ma all’ultimo momento ha ceduto il passo. Pertanto in Gran Bretagna le condizioni di salute della sovrana destano qualche preoccupazione di troppo. Di conseguenza l’agenda è in fase di radicale revisione.

regina elisabetta condizione salute preoccupazione

La notizia è stata riportata dal Daily Mail, che ha raccolto diverse fonti interne ai Windsor. Fonti che comunque ci tengono a precisare che la sovrana non è malata, che “è impegnata nei suoi doveri di Stato, come sempre”. Ma che è costretta a rinunciare a diversi impegni, soprattutto i più gravosi, a causa delle “fragilità che derivano dal vivere una lunga vita”. Addirittura c’è chi sottolinea come la Regina abbia problemi di deambulazione e per questo motivo sono già stati cancellati tutti gli impegni, come le investiture, che prevedono che la sovrana debba stare in piedi troppo a lungo. Il naturale sostituto è il figlio Carlo, con la moglie Camilla Parker Bowles, quando necessario.

principe carlo regina elisabetta condizione salute preoccupazione
principe carlo

Sullo sfondo ci sono i festeggiamenti per il Giubileo di platino. Il Daily Mail sottolinea che “la regina è ancora vigile, abile e interessata come sempre ma, fisicamente, non è forte come una volta. Il che è del tutto comprensibile per una donna della sua età”. Da Buckingham Palace non ci sono stati commenti alla notizia. Dal canto suo il tabloid insiste: non sembra un caso che la sovrana non abbia partecipato alla celebrazione religiosa del Commonwealth Day (il 14 marzo). Resta da capire se potrà partecipare alla messa in memoria del marito Filippo d’Edimburgo, fissata il 29 marzo prossimo sempre a Westminster. Da Palazzo riferiscono che farà di tutto per esserci.