Questo sito contribuisce alla audience di

“Non ci sarà”. Regina Elisabetta, dopo il no di Harry e Meghan ecco un nuovo brutto colpo

Regina Elisabetta II, un altro brutto colpo per la sovrana. Le notizie continuano a correre veloci tra i corridoi del Palazzo reale. Un Natale decisamente diverso per tutti, in particolare per la sovrana che dopo aver sofferto la triste perdita del consorte, si trova alle prese con il difficile rapporto da gestire con Harry e Meghan. Come si sa la coppia non festeggerà il Natale con l’intera Royal Family, ma all’appello non saranno i soli a mancare.

Nelle ultime settimane, non sono di certo mancati ulteriori scoop di Palazzo. Dopo il brutto colpo ricevuto da Harry e Meghan, che hanno preso la decisione di trascorrere le festività lontano dalla Royal Family, nelle ultime ore un’altra notizia potrebbe aver messo in agitazione la Regina Elisabetta II. Infatti pare che il Vice Ammiraglio Timothy Laurence sia risultato positivo al Covid-19.

Regina Elisabetta II duro colpo Timothy Laurence positivo covid

A riportare la notizia il magazine People, che sottolinea dunque anche l’assenza di Timothy Laurence e della moglie Anna per la festa di Natale voluta come da tradizione dalla regina Elisabetta II. La sovrana si trova costretta a dover far fronte con aspettative del tutto diverse da quanto previsto.


Regina Elisabetta II duro colpo Timothy Laurence positivo covid

E per il periodo di isolamento di dieci giorni previsti, la coppia si troverebbe a trascorrere la quarantena presso la residenza di Gatcombe Park nella contea del Gloucestershire. Nessuna positività al momento nella Principessa Anna, ma secondo normativa, anche la consorte del vice ammiraglio dovrà essere costantemente monitorata per scongiurare il peggio.

Regina Elisabetta II duro colpo Timothy Laurence positivo covid
Regina Elisabetta II duro colpo Timothy Laurence positivo covid

E come se non bastasse, ancora una volta si apprende da una fonte vicina alla famiglia reale, sempre attraverso il magazine People, che la sovrana avrebbe optato per restare nella residenza in cui ha trascorso la pandemia, per dimostrare un “approccio precauzionale” che possa salvaguardare la salute di tutti.