Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
La guardia di re Carlo

“Lo avete visto? Bellissimo”. Accanto al re, chi è l’uomo (in kilt) che sta mettendo in ombra Carlo III

  • Costume

La guardia di re Carlo sta riscuotendo interesse a chi, in questi giorni, sta seguendo le notizie sulla scomparsa della regina Elisabetta II. Chiusa la camera ardente della sovrana defunta a Westminster Hall, alle 8 al rintocco del Big Ben, la Gran Bretagna si raccoglierà in un minuto di silenzio. Poco prima delle 11, quando inizierà la cerimonia, il feretro di Elisabetta II lascerà Westminster Hall per essere trasportato nel breve tragitto verso l’abbazia di Westminster, dove si svolgerà il funerale.

Nel pomeriggio, alle 16, nella cappella si svolgerà un servizio religioso di commiato alla presenza di 800 persone. Infine, alle 19.30, la regina Elisabetta verrà sepolta accanto al marito Filippo nella King George Vi Memorial Chapel durante una cerimonia privata per la famiglia reale. Per il Regno Unito questa viene considerata la più grande operazione di sicurezza mai vista nel Regno Unito. Folle enormi, reali, una lunga lista di leader mondiali dovranno essere tenuti al sicuro nell’ambito del lavoro immane che migliaia di agenti di polizia dovranno affrontare.

La guardia di re Carlo


La guardia di re Carlo: chi è il maggiore Jonathan Thompson

Un’operazione più imponente di quella del Giubileo di Platino e le Olimpiadi di Londra 2012, che hanno visto fino a 10.000 agenti di polizia in servizio al giorno. Tra i tanti che seguono il nuovo sovrano, c’è sicuramente la guardia di re Carlo, il maggiore Jonathan Thompson, che in queste ore ha catalizzato l’attenzione su di sé. “Questi giorni sono molto tristi, ma vedere il maggiore Thompson ce li ha resi cento volte migliori” si legge in tanti Tweet o messaggi in rete.

La guardia di re Carlo

La nuova guardia reale i Re Carlo insomma, sta in qualche modo oscurando il sovrano. Ha 39 anni, è nato a Morphet in Inghilterra è in passato è stato scudiero della monarca scomparsa e un tempo anche la sua guardia del corpo. Fa parte del Quinto battaglione del Reggimento Reale di Scozia e dagli scozzesi è chiamato “hunk Johnny”, il fusto Johnny. “Incredibilmente di bell’aspetto”, come lo definisce il Daily Mail, o ancora “Major eye candy”, il “maggiore delizia degli occhi”, è presente negli anni in molte foto con la regina.

La nuova guardia del re Carlo è stato uno degli ospiti privilegiati durante gli eventi del Platinum Jubilee della regina Elisabetta II. In quella occasione, riporta il gossip, il maggiore era stato fotografato alle spalle di Harry e di Meghan Markle per svolgere la funzione di “occhi e orecchie di Carlo”, pronto a intervenire in caso di colpi di testa e a memorizzare ogni parola dei due.

“Oddio, attenzione”. Paura alla veglia della regina Elisabetta: cosa è successo dietro alla bara


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004