Lutto Cinema Morto Ravil Isyanov

Cinema in lutto: addio all’attore ‘d’acciaio’, protagonista di film di enorme successo

Il cinema è in lutto per la scomparsa di un grande attore, che ha interpretato ruoli importanti nella sua carriera. Aveva 59 anni e nel corso della sua vita professionale è stato protagonista anche nella musica, nel balletto e nel mondo teatrale. Tantissime le esperienze accumulate, senza dimenticare i suoi importanti studi accademici al teatro ‘Khabarovsk’ di Mosca e alla ‘Moscow Art Theatre School’, in quest’ultimo caso rimasto per ben quattro anni. Poi il suo trasferimento a Londra rappresenta una svolta.

Per tre estati è stato alla ‘Oxford della British American Drama Academy’ e nel 1998 ha raggiunto il suo momento più importante, quando è riuscito a recarsi negli Stati Uniti per lavorare a Hollywood. A quel punto è stato in grado di diventare un caratterista affermato. Infatti, anche se non recitava parti principali, riusciva a mettersi in luce con performance interessantissime. Ha lavorato insieme a colleghi straordinari ed è stato comunque protagonista di film che sono stati molto apprezzati in tutto il mondo.

Ravil Isyanov Morto Lutto Cinema Transformers

Nell’arco della sua avventura, lo si ricorda per aver interpretato Anatoli Kirkin in ‘Ncis – New York’ e l’ammiraglio Konstantin Nikolajewitsch Ruskov in ‘The Last Ship’. Ma non solo perché è stato Voshodov in ‘Transformers 3’ ed ha anche preso parte alla pellicola con Bruce Willis, ‘The Jackal’. Poi ha condiviso il set con due grandissimi attori, ovvero Brad Pitt e Angelina Jolie, nel film ‘Mr and Mrs Smith’. Quindi, è comunque stato protagonista assoluto al cinema ma anche nelle serie televisive.


Ravil Isyanov Morto Lutto Cinema Attore Transformers

A perdere la vita è stato Ravil Isyanov, attore russo, nato nel 1962 nella città di Voskresensk. Grazie alle sue origini sovietiche, Ravil Isyanov è stato spesso scelto per ricoprire parti riguardanti spie e agenti dei servizi segreti. La sua preparazione e formazione sono state eccezionali ed è ricordato come un attore dalle mille sfaccettature. Lui è anche stato un grande appassionato di sport, infatti ha giocato a hockey in giovanissima età e ha anche praticato sia il calcio che la boxe negli anni del servizio militare.

I nomi dei personaggi interpretati da Ravil Isyanov sono sempre stati ispirati al fatto che fosse originario dell’Unione Sovietica. L’attore 59enne ha anche recitato nella pellicola ‘Burn Notice – Duro a Morire’ nel ruolo di Vladimir Duboff. Una perdita molto dolorosa e importante per il cinema e la televisione, che sono dunque più povere senza la sua presenza.

Pubblicato il alle ore 17:05 Ultima modifica il alle ore 17:05