Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Vladislav Avayev

Trovato morto con moglie e figlia piccola. Choc nella politica russa: non si esclude nulla

  • World

Trovato morto in casa, il cadavere in una pozza di sangue: è giallo. Sarebbe stata la figlia maggiore a trovare il corpo privo di vita dell’ex consigliere di Putin al Cremlino ed ex vicepresidente di GazpromBank. Ma accanto al corpo di Vladislav Avayev, anche quelli della moglie Yelena, 46 anni, e della figlia più piccola.

Anastasia non riusciva a mettersi in contatto con nessuno dei familiari, poi la tragica scoperta non appena varcata la soglia di casa. La 26enne avrebbe trovato la porta di casa chiusa dall’interno quindi avrebbe lanciato l’allarme. Uno scenario macabro sotto gli occhi della ragazza e delle forze dell’ordine, poi l’ipotesi avanzata dalla polizia di Mosca sull’omicidio-suicidio.

Vladislav Avayev morto 51 anni omicidio suicidio moglie figlia


Vladislav Avayev privo di vita in un lago di sangue e con la pistola ancora in mano, poi i corpi della moglie Yelena, incinta, e della figlia minore della coppia Maria, appena 13anni. I cavadevi portavano i segni di ferite da arma da fuoco. Una strage familiare su cui però si continua a indagare. Stando ad alcune indiscrezioni, Avayev avrebbe lasciato l’incarico solo ufficialmente, rimanendo comunque a stretto contatto con la banca del colosso energetico.

Vladislav Avayev morto 51 anni omicidio suicidio moglie figlia

Nessun movente escluso a momento, tra cui anche la pista di un femminicidio per motivi di gelosia, ipotesi sollevata in seguito alla relazione che la moglie Yelena avrebbe avuto con l’autista del marito, poi licenziato qualche mese fa. Ma anche una pista di indagine strettamente connessa alle attività del 51enne.

Vladislav Avayev morto 51 anni omicidio suicidio moglie figlia

“Forse si è ucciso per i troppi debiti dopo le sanzioni occidentali. Qui tutti sono depressi e preoccupati, qualcuno poi prende decisioni estreme”, sono le parole rilasciate da una vicina. “Non solo noi che abitiamo nello stesso condominio conoscevamo bene Avayev: era un uomo intelligente e potente, era quasi il capo di GazpromBank. Non aveva motivo di uccidersi, era ricco e intelligente. Forse lui e la sua famiglia sono stati uccisi”, rivela un’altra vicina di casa del multimilionario.

“Presto marito e moglie”. Il vip della tv e la compagna si sposano dopo 7 anni insieme e una figlia