Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Texas mamma abbandona figlia muore

Lascia in casa la figlia malata di 7 anni per andare alla festa. Morta: l’orrore scoperto dalla polizia

  • World

Una storia terribile che arriva dal Texas, una giovane mamma Laura Kay Dean è stata condannata in via definitiva all’ergastolo dopo essere stata ritenuta colpevole di aver provocato la morte della figlia Jordynn di 7 anni. Secondo i giudici dello Stato, che mercoledì scorso 5 ottobre hanno emesso la sentenza, la sua condotta sarebbe stata tale da chiedere la pena per omicidio. I fatti risalgono al 30 gennaio del 2020 quando Laura aveva lasciato i suoi tre figli piccoli soli in casa per festeggiare con i suoi amici in un bar.


A quanto si apprende Jordynn soffriva di gravi patologie: oltre alla sindrome di Down era affetta da una grave paresi cerebrale che le impediva anche le azioni più semplici. La bimba, si legge sui media locali, aveva bisogno di cure costanti e 24 ore su 24 ed era alimentata attraverso un sondino naso – gastrico. Ad allertare la polizia della situazione quella notte del 30 gennaio era stata una telefonata anonima.

Leggi anche: “Quando Diana è nata…”. Bimba morta di stenti, parla il compagno della mamma Alessia Pifferi

Texas mamma abbandona figlia muore


Texas, bimba abbandonata in casa muore: lo choc della polizia


La polizia di Bay City era arrivata poco per fare un controllo. Quando le forze dell’ordine hanno parlato con Dean, si è offerta di lasciarli entrare per dimostrare che i bambini stavano bene. Dopo aver indagato, la polizia aveva notato che la piccola era morto. Nell’appartamento erano stati trovati anche gli altri due figli di Dean, rispettivamente di cinque e tre mesi.

Texas mamma abbandona figlia muore


Laura era stata arrestata e chiusa nel carcere della contea di Matagorda. Accusata di abbandono e omicidio, è stata condannata all’ergastolo. Una storia che ricorda molto da vicino un dramma italiano, quello della piccola Diana per la morte della quale è accusata Alessia Pifferi, la mamma che la aveva abbandonata da sola in casa dalla mamma per sei giorni.

Texas mamma abbandona figlia muore


Una settimana il Gip di Milano Fabrizio Filice aveva respinto (nuovamente) l’istanza dei difensori di Alessia Pifferi che chiedevano l’accesso al carcere dei consulenti tecnici per un accertamento neuro-psichiatrico. Richiesta alla quale si era opposta la procura di Milano, con i pm Francesco De Tommasi e Rosaria Stagnaro, allegando alcune relazioni del servizio di psichiatria interna al carcere di San vittore dalle quali “emerge una condizione psichica dell’indagata del tutto nella norma”.

“Era un peso”. Diana morta di stenti, la scoperta choc dei magistrati sulla mamma


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004