Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Taidyn Murphy muore affogata a 17 mesi nella vasca idromassaggio

Bimba di 17 mesi trovata morta dal fratellino di 6 anni: incidente choc in casa

  • World

Tragedia in famiglia. La bimba di appena 17 mesi purtroppo non ce la fa. L’allarme è stato lanciato dal fratellino di 6 anni non appena si è reso conto che la vita della piccola era in pericolo. I due bimbi erano rimasti in casa con l’ex ompagno della mamma che invece si trovava a lavoro.

Taidyn Murphy muore affogata: la tragedia nella casa di Gracemere nel Queensland, nell’Australia nord-orientale. Appena 17 mesi compiuti per la piccola di casa, conosciuta come Totty. Sarebbe scivolata dentro la vasca idromassaggio senza più riuscire a risalire a galla.

Leggi anche: “Umiliati davanti al mondo”. Harry e Meghan, sfregio di re Carlo III nel momento più ufficiale

Taidyn Murphy muore affogata a 17 mesi nella vasca idromassaggio


Taidyn Murphy muore affogata nella vasca idromassaggio: il dolore della madre

Da quanto si apprende pare che Totty si fosse avvicinata alla piscina gonfiabile di nascosto. Totty sarebbe stata trovata dal fratellino di 6 anni, ma per la piccola era ormai troppo tardi. La mamma della vittima, Tahlia Brown ha confermato di essersi allontanata da casa per raggiungere il posto di lavoro.

Taidyn Murphy muore affogata a 17 mesi nella vasca idromassaggio

La donna racconta e conferma di aver lasciato i figli con l’ex compagno che “avrebbe dovuto badare e lei e all’altro figlio”. Non appena trovato il corpicini di Totty nella vasca, si apprende sui media, immediato il trasporto d’urgenza in ospedale. La famiglia ha deciso di aiutare la mamma della piccola Totty, avviando una raccolta fondi, per poter provvedere alle spese del funerale della bimba.

Taidyn Murphy muore affogata a 17 mesi nella vasca idromassaggio

La bambina di 17 mesi è stata messa in coma farmacologico, ma nulla è valso per salvare la sua vita. Tanti i “sensi di colpa” della madre della bambina. La polizia ha aperto un’indagine sulla drammatica vicenda. Ma al contempo la mamma della bambina non riesce a darsi pace. La donna non ha fatto altro che ripetere che “avrebbe potuto fare qualcosa per la sua piccola se non fosse andata al lavoro”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004