Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Postarono video nozze gay sul Nilo, tre anni di carcere

Tre anni di carcere per aver postato su internet il video di un “matrimonio gay”. È la condanna inflitta da un tribunale del Cairo a otto ragazzi, arrestati lo scorso settembre. La prima accusa era di “incitamento alla dissolutezza” e “pubblicazione di immagini indecenti”, ma la corte ha poi preso in esame solo l’accusa di aver diffuso il video, che è stato poi ampiamente rilanciato dai social network. Nel filmato, girato in agosto, si vede un gruppo di ragazzi che festeggia con musica e balli a bordo di un barcone che naviga sul Nilo. I due “sposi”, vestiti in abito scuro e cravatta, si scambiano gli anelli, e subito scattano gli applausi degli amici.


Nel corso del processo, il procuratore aveva ordinato che i giovani fossero sottoposti a “ispezione fisica” per verificare la loro omosessualità, facendo insorgere le organizzazioni per i diritti umani. La “perizia” affermò poi che i ragazzi “non avevano mai avuto rapporti sessuali con altri uomini”. Sebbene l’omosessualità non sia un reato in Egitto, i gay sono stati spesso perseguiti e condannati in base ad altre leggi.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) รจ una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004