“9 gemelli!”: mamma dei record a 25 anni. È un evento rarissimo e “stanno tutti bene”

Mamma da record a 25 anni! I medici si aspettavano un parto plurigemellare ma anziché sette neonati erano nove. Quattro maschietti e cinque femminucce. A riferirlo è stata la ministra della Salute del Mali, Fanta Siby, che ha rassicurato anche sulle condizioni di salute della donna e dei neonati. Le autorità marocchine tuttavia non hanno ancora confermato la notizia, mentre il portavoce del ministero della Salute, Rachid Koudhari, ha spiegato di non essere a conoscenza di parti multipli avvenuti negli ospedali del Paese.

Il governo maliano però assicura che il parto record c’è stato davvero. Lei, 25enne di origine maliane, si chiama Halima Cisse e il suo caso è stato molto seguito nel Paese dell’Africa occidentale. Come detto, dalle ecografie avrebbe dovuto partorire sette bambini – e già sarebbe stato un parto da primato – poi la sorpresa. (Continua a leggere dopo la foto)


Non sette ma nove bambini, con grande sorpresa dei medici. A marzo scorso, su consiglio dei dottori che seguivano Halima, il presidente ad interim del Mali, Bah Ndaw, si era adoperato affinché fosse trasferita in Marocco perché aveva bisogno di cure più specifiche. Poi, poco fa, la notizia del parto, avvenuto con taglio cesareo, comunicata dalla stessa Fanta Siby. (Continua a leggere dopo la foto)

“La ministra della Salute e dello Sviluppo Sociale è lieta di informare l’opinione pubblica nazionale e internazionale del felice esito della gravidanza multifetale della Sig.ra Halima Cisse”, si legge in una nota pubblicata sul sito del Ministero della Salute. “Dopo una degenza di due settimane presso il Point G. Hospital di Bamako” spiegano ancora le autorità maliane, “la signora Cisse è stata ricoverata il 30 marzo 2021 in una clinica marocchina per il trattamento della sua condizione”. (Continua a leggere dopo la foto)

Poi il lieto evento: “I neonati (cinque femmine e quattro maschi) e la madre stanno tutti bene”, assicura la ministra che nella nota ringrazia “le équipe mediche del Mali e del Marocco” per “il felice esito della gravidanza” e augura “lunga vita ai neonati e alla madre”. Rari i parti plurimi con più di otto bambini: a Sydney, in Australia, il 13 giugno del 1971 la 29enne Geraldine Brodrick partorì cinque maschi e quattro femmine, ma due di loro erano purtroppo già morti. Il 26marzo 1999 un parto analogo è stato segnalato in Malesia ma nessuno dei bambini era sopravvissuto per più di sei ore.

Lutto nello spettacolo, l’addio a soli 40 anni. Tutti piangono la sua bravura e l’impegno per gli altri