Mamma sbranata da un cane enorme davanti alle sue figlie: “Loro hanno visto tutto”

Tragedia in famiglia. Muore sbranata da un cane Amber LaBelle. La donna stava facendo di tutto per tenere il cane lontano dalle proprie figlie. Purtroppo l’animale, un incrocio tra un bulldog e un pit bull americano del peso di circa 54 Kg, a cui la mamma di 42 anni stava facendo da dogsitter, non ha trattenuto l’istinto.

La tragedia avvenuta nello Stato USA dell’ Oregon lascia senza parole. A diffondere la drammatica vicenda, i media americani sui quali si apprende che Amber si era offerta come dogsitter per il cane di un amico. Nel giro di pochi muniti, non appena le figlie della 42enne si sono avvicinate all’animale, questo ha mostrato atteggiamenti aggressivi.

Amber LaBelle 42 anni morta sbranata cane

Amber non poteva che difendere le figlie ed è così che è stata letteralmente sbranata dal cane. Urla, sentite dal vicinato, hanno fatto scattare l’allarme: “Era una scena piuttosto brutta… C’era un altro vicino che tratteneva un cane, un cane piuttosto grande, e io sono passata davanti al cane e sono corsa subito da Amber. In quel momento non era cosciente”, ha raccontato April Shaw.


Amber LaBelle 42 anni morta sbranata cane

Quel 24 settembre, Amber ha chiuso per sempre i suoi occhi. Nonostante sia stata trasportata tempestivamente in codice rosso presso la struttura ospedaliera, le condizioni della mamma di 42 anni sono apparse da subito molto gravi. Il suo cuore ha smesso di battere poco dopo.

Amber LaBelle 42 anni morta sbranata cane
Amber LaBelle 42 anni morta sbranata cane

E nel dolore, le parole del suo ex e padre delle figlie, Josef Dieckman, non possono che essere toccanti: “Una cosa che vorrei che la gente sapesse è che l’ultima cosa che ha fatto su questa terra è stata salvare la vita dei suoi figli. Le sarò eternamente grato per questo”.

Pubblicato il alle ore 14:50 Ultima modifica il alle ore 14:50