Stella, 7 anni, muore nel crollo del palazzo. Trovata e portata via in braccio dal padre vigile del fuoco: “È stato straziante”

Sono ancora 128 le persone che risultano disperse sotto le macerie del palazzo crollato. La tragedia ha colpito la comunità di Surfside a nord di Miami. Un primo bilancio drammatico: 22 le vittime accertate tra cui Stella, una bambina di soli 7 anni.

Si chiamava Stella Cattarossi la bambina trovata sotto le macerie del palazzo condominiale in cui viveva con la madre e ai nonni materni. Stella era figlia di un collega dei vigili del fuoco: “Quando è stata estratta i vigili del fuoco hanno formato due file d’onore. Poi si sono abbracciati e hanno pianto”, ha raccontato il Elad Edri, vice comandante di una squadra israeliana di soccorso.

Miami Stella Cattarossi morta 7 anni crollo palazzina

E ancora: “Quando estraiamo un cadavere, abbiamo un rito tutto nostro per rendere omaggio alle vittime”, racconta il capo dei pompieri della contea di Miami-Dade Alan Cominsky. E dalle parole del sindaco della contea di Miami-Dade, Daniella Levine Cava, emerge che sarebbero 128 i dispersi.


Miami Stella Cattarossi morta 7 anni crollo palazzina

“Questa volta è stato diverso, molto più difficile per i nostri soccorritori”. Ore di estenuanti ricerche senza sosta ma anche il timore che la palazzina potesse essere soggetta ad ulteriori crolli, questo è stato riportato dal primo cittadino durante la conferenza stampa.

Miami Stella Cattarossi morta 7 anni crollo palazzina
Miami Stella Cattarossi morta 7 anni crollo palazzina

E a rendere le ricerche ancora più difficili, anche la notizia del sopraggiungere dell’uragano Elsa, in arrivo dalle Barbados. Una traiettoria del primo uragano della stagione che, secondo gli esperti, risulta ancora incerta ma che potrebbe scatenarsi e colpire la parte meridionale della Florida, causando conseguenze inimmaginabili.

Pubblicato il alle ore 10:41 Ultima modifica il alle ore 10:41