Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Kasia Gallanio morta ex principessa del Qatar

“Non c’è stato niente da fare”. La principessa trovata morta in casa, giallo sulla sua fine

  • World

Kasia Gallanio, morta ex principessa del Qatar. La polizia della Costa del Sol indaga sulla sua morte misteriosa, era l’ex moglie dello zio dell’emiro del Qatar ed ex principessa dell’emirato. Il corpo di Kasia Gallanio, 45 anni, è stato scoperto domenica dalla polizia. L’ex sceicca un tempo viveva a Parigi in una residenza di 5.000 metri quadrati da dove è fuggita con le sue due figlie gemelle di 17 anni, Noûr e Louna.

Fonti della polizia affermano che all’inizio del 29 maggio il corpo di una donna di 46 anni è stato trovato nella sua casa di Marbella senza segni di violenza. L’accesso alla casa è avvenuto su richiesta di una delle sue figlie. Aveva contattato le autorità dopo aver trascorso quattro giorni cercando di contattare sua madre senza successo.

Kasia Gallanio morta ex principessa del Qatar


Kasia Gallanio morta ex principessa del Qatar: disposta l’autopsia

La morte della 46enne ha avuto un grande impatto, soprattutto in Francia, dove ha avuto una disputa aperta con l’ex marito sulla custodia delle sue tre figlie. Kasia Gallanio, come detto, era la terza moglie di Abdelaziz bin Khalifa Al-Thani, 73 anni. Si sono sposati nel 2004 e hanno avuto tre figlie, ma hanno combattuto una battaglia per la custodia per 10 anni.

Kasia Gallanio morta ex principessa del Qatar

I tre bambini vivono con il padre nella lussuosa Avenue Montaigne al largo degli Champs-Elysees a Parigi dopo che a Gallanio è stata negata la custodia. Abdelaziz bin Khalifa Al-Thani ha sempre negato le accuse. Nata a Los Angeles e di origine polacca, alloggiava in una delle case della coppia a Marbella. Il quotidiano francese ha affermato che Kasia soffriva di depressione e ha avuto problemi con la dipendenza da alcol.

Kasia Gallanio morta ex principessa del Qatar

Louis Spagnuolo, un caro amico di Kasia a Marbella, ha detto all’Olive Press: “La conoscevo molto molto bene e sono devastato dalla notizia. Era una brava persona con tutti e quelli che la conoscevi, l’amavano”. Al momento le indagini di polizia sono ancora aperte e si attende l’autopsia.

“Purtroppo è lei”. Il corpo della 23enne trovato chiuso in una valigia: arrestato il fidanzato


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004