Maxi tamponamento a catena, oltre 100 veicoli coinvolti: morti, feriti gravi e automobilisti intrappolati

Un maxi incidente, dovuto probabilmente al freddo e alla pioggia che hanno reso l’asfalto scivoloso, ha coinvolto oltre cento veicoli. Le immagini dello spaventoso tamponamento diffuse sui social mostrano auto e camion accartocciati l’uno sull’altro. Una scena impressionante, con un bilancio di sei vittime e oltre sessanta persone ricoverate in ospedale.

Il terribile tamponamento, causato dalle basse temperature e del ghiaccio che ha reso l’asfalto scivoloso, ha coinvolto molte auto e mezzi pesanti. Decine di automobilisti sono rimasti bloccati nei veicoli, e i soccorsi sono stati particolarmente complessi. (Continua a leggere dopo la foto)


Il tamponamento è avvenuto sull’Interstate 35 a Fort Worth, in Texas, è stato segnalato intorno alle 6:00 ora locale e si estendeva per circa un miglio sull’autostrada. Le condizioni meteo sulla zona erano proibitive: prima la neve, poi pioggia gelata e l’accumulo di ghiaccio sull’asfalto. Un mix micidiale che purtroppo ha dato il via al maxi tamponamento a catena con 133 veicoli coinvolti tra automobili e mezzi pesanti. (Continua a leggere dopo la foto)

Il capo della polizia di Fort Worth, Neil Noakes, ha detto che tre agenti erano in viaggio per andare al lavoro quando sono rimasti feriti nell’incidente e un ufficiale è rimasto ferito mentre lavorava per liberare le persone rimaste incastrate tra le lamiere dei mezzi. I tre agenti sono stati medicati al pronto soccorso ma sono stati dimessi perché, per fortuna, le ferite riportate erano lievi. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}

Su Twitter è stato condiviso un video scioccante che mostra un camion che si schianta contro più auto ad alta velocità. Per permettere ai vigili del fuoco e al personale sanitario di lavorare in sicurezza, la strada è stata chiusa al traffico per quasi tutta la giornata. Sul posto hanno operato anche gli operatori delle autostrade per liberare le carreggiate dai mezzi coinvolti nell’incidente e pulire la sede stradale dai detriti.

 

Covid Italia, scattano le nuove zone arancioni. Preoccupazione per l’indice Rt