Aereo si schianta su una casa: 4 morti. Tra le vittime anche un bambino di 2 anni

Almeno quattro persone, tra cui un bambino di 2 anni, sono morte dopo che un piccolo aereo si è schiantato contro una casa. Un aereo bimotore Mitsubishi con tre passeggeri si è schiantato intorno alle 23,20 nel centro residenziale della cittadina.

Come spiegato dalla polizia ai giornalisti, l’incidente ha ucciso quattro persone, compresi tutti e tre i passeggeri e una persona che si trovata all’interno della casa. Le vittime avevano 55, 67, 23 e 2 anni. L’aereo è partito dall’aeroporto regionale e per cause ancora in fase di accertamento ha perso quota ed è andato a schiantarsi contro una villetta. L’impatto è stato inevitabile e le persone che si trovavano a bordo sono morte sul colpo. Nello schianto l’aereo è andato a fuoco e l’incendio ha interessato anche una porzione della casa colpita.

Aereo si schianta contro una casa: 4 morti

Sul posto sono immediatamente intervenute le squadre dei vigili del fuoco e la polizia; impressionanti le immagini postate sui social dai testimoni oculari e dai vicini di casa, svegliati dal terribile impatto. “Pensavo fosse una bomba, sono saltata dal letto”, ha raccontato una donna che abita a pochi passi dalla casa, che si trova nel quartiere residenziale di Hattiesburg, a circa 90 miglia a sud-est della contea di Jackson, nello Stato del Texas, negli Stati Uniti.


La Federal Aviation Administration e il National Transportation Safety Board stanno indagando sull’incidente e la polizia di Hattiesburg ha chiesto ai residenti di ispezionare i propri giardini e terreni alla ricerca di detriti o rottami che potrebbero essere utili ai fini delle indagini. La Federal Aviation Administration e il National Transportation Safety Board l’aereo era partito dall’aeroporto regionale di Wichita Falls in Texas.

Le vittime sono state identificate come Gerry Standley, 55 anni, di Hattiesburg; Louis Provenza, 67 anni, di Wichita Falls, Texas; Anna Calhoun, 23 anni, di Wichita Falls; e Harper Provenza, 2 anni, di Wichita Falls. Le autopsie sono state affidate al coroner Butch Benedict della contea di Forrest.

“Io e Mauro Romano…”. Lo sceicco rompe il silenzio. Clamorosa svolta sul caso del bimbo scomparso 44 anni fa