Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Il compagno la picchia. Lei chiama la polizia e… ordina una pizza. Così si è salvata

Uno stupido scherzo di qualche adolescente? Niente affatto e per fortuna l’operatore della polizia lo ha capito subito: si trattava di una richiesta di aiuto. Per non far insospettire il compagno che l’aveva picchiata, una donna ha telefonato al 911 – il numero di telefono per le emergenze in America del Nord – mascherando la conversazione come un semplice ordine di una pizza. “Ho risposto a questa chiamata iniziata in modo abbastanza assurdo e che invece si è rivelata piuttosto seria”, ha raccontato lo stesso operatore del 911 su Reddit, il sito di social news dove è attivo con il nome crux1836. Poi ha trascritto il testo della chiamata, ripreso anche dalT elegraph e dall’Independent. 


 

Operatore (O): «911, da dove chiama?»

Donna (D): «123 Main St.»

O: «Ok, qual è l’emergenza? Cosa sta accadendo lì?»

D: «Vorrei ordinare una pizza»

O: «Signora, lei ha chiamato il 911»

D: «Sì, lo so. La vorrei grande, metà con pepperoni (un tipo di salame, ndr) e metà con funghi e peperoni»

O: «Ummm… Mi scusi, lei sa che ha telefonato al 911, giusto?»

D: «Sì. Mi sa dire fra quanto tempo arrivate?»

O: «Ok, signora. Va tutto bene da lei? È in pericolo?»

D: «Si»

O: «… E lei non può parlare perché c‘è qualcuno lì presente?»

D: «Sì, esatto. Sa dirmi quanto tempo ci vuole?»

O: «Ho a disposizione un agente a circa un miglio dall’indirizzo che mi ha dato. Ci sono armi in casa sua?»

D: «No»

O: «Può restare in linea al telefono con me?»

D: «No. Allora a fra poco, grazie»

“Mentre prendevo in carico la telefonata ho controllato l’indirizzo e ho visto che in passato c’erano state altre richieste di intervento per violenza domestica. Quando il poliziotto è arrivato sul posto ha trovato in casa una coppia: lei aveva segni di percosse, il fidanzato era ubriaco. La donna ha spiegato di essere stata picchiata e l’agente ha arrestato l’uomo. Questa è sicuramente una delle telefonate più memorabili a cui abbia mai risposto”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004