Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Il cannibale che divorò la commessa, in Gran Bretagna l’orrore è realtà

Un ostello per senza tetto in un paesino sperduto, in un camera c’è un uomo che sta mangiando una ragazza. Set e trama da film splatter, ma stavolta è tutto vero. Quando nella notte tra mercoledì e giovedì la polizia di Argoed, nel Galles, ha sfondato al porta di una camera del  Sirhowy Arms Hotel si è trovata di fronte Matthew Williams, 34 anni, con in bocca un bulbo oculare. Sul pavimento era stesa Cerys Yemm, 22, con il viso pieno di sangue e sfigurato dai morsi. (continua dopo la foto)


Gli agenti hanno colpito l’uomo con un taser e la scossa elettrica lo ha ucciso. Nulla da fare per la ragazza, morta per le ferite infertele dal mostro. Williams era uscito poche settimane fa di prigione, dopo una condanna per violenze contro la sua ex partner. Yemn faceva la commessa in un paese vicino e, secondo le prime ricostruzioni, avrebbe incontrato il suo assassino la sera stessa in un bar. I due avevano bevuto insieme, poi lui l’aveva invitata a continuare la serata nella sua camera.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004