Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“È scomparsa da 3 giorni”. Ansia per una bimba di 11 anni: il timore più grande di famiglia e polizia

  • World

Ore di apprensione per una bimba di 11 anni della quale non si hanno più notizie dal pomeriggio di sabato. A dare l’allarme è stata la famiglia adottiva della piccola, preoccupata di non vederla tornare. A quanto si apprende la bambina stava facendo jogging intono casa. Non appena è scattato l’allarme diverse pattuglie della polizia, cani molecolari per la ricerca di persone e un elicottero della polizia hanno iniziato a cercare ovunque.


Le ricerche sono andate avanti per tutta la giornata di ieri e quella di oggi con il supporto di quasi 100 vigili del fuoco e cani antidroga. Finora nessun risultato. L’undicenne è alta 140 cm, ha una statura snella e capelli castani lunghi fino alle spalle. Al momento della scomparsa, spiegano i media locali, indossava pantaloncini da corsa Adidas neri, scarpe Nike rosa e rosa, un top sportivo bordeaux con spalline sottili, un reggiseno sportivo bianco e una fascia nera.

dillingen



La polizia non esclude che i genitori dell’11enne, scomparsa a Holzheim-Eppisburg, nel distretto di Dillingen, in Baviera, siano stati coinvolti nella scomparsa della ragazza. A rendere più complicata la situazione alcune dichiarazioni del padre che stanno aumentando i dubbi e agitando scenari terribili.

bambina scomparsa


Nello specifico il padre sostiene di essere stato contattato da un membro della comunità delle “Dodici Tribù” via e-mail. “Non dovresti preoccuparti, sta bene, ora è con i suoi genitori”, diceva il messaggio. La setta aveva in origine sede in Germania, ma poi è stata costretta a trasferirsi in Repubblica Ceca. Il motivo era proprio negli abusi sui bambini: nel 2013 a seguito di un raid è stato scoperto che ben 40 minori erano vittime di violenze da parte dei genitori appartenenti alla setta

dillingen


Secondo i loro dettami, infatti, i bambini devono essere istruiti esclusivamente tra le mura di casa e vengono regolarmente puniti con la verga. La bambina è stata data in affidamento otto anni fa, quando aveva 3 anni. Secondo il padre adottivo, i suoi genitori biologici l’hanno vista l’ultima volta in Germania alla fine di settembre.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004