Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Inferno in pieno centro: prima l’esplosione, poi le fiamme avvolgono il palazzo. 7 morti di cui 2 bambini

  • World

Sette morti tra cui due bambini. Un ferito grave in codice rosso e altri tre più leggeri. 25 persone, ancora, sono rimaste intossicate. È l’ultimo bilancio di questa esplosione avvenuta nella notte da domenica a lunedì intorno alle i 1:30. L’esplosione, decritta come un violentissimo boato, è stata seguita da un incendio. Sul posto, per prestare i soccorsi, 85 i vigili del fuoco. Almeno 11 gli appartamenti colpiti.

Sembra che l’esplosione sia avvenuta al piano terra di questo edificio, all’interno di un locale che ospita una paninoteca. L’incidente si è verificata nel sud della Francia, a Saint-Laurent-de-la-Salanque, rue Arago, nei pressi di Perpignan. “Quando sono andato sul posto, c’era fumo dappertutto – dice il sindaco della città, Alain Got, su France Bleu Roussillon – I pavimenti e il tetto erano crollati, non c’era più niente”. Tante le testimonianze raccolte.

incendio palazzina Saint-Laurent-de-la-Salanque


Francia, le testimonianze dopo l’esplosione

Tra queste quelle di Isabelle, una vicina: “Dormivo, ho sentito un boato, pensavo fosse un temporale. Ero nel mio letto, le persiane si aprivano, i bordi delle finestre si muovevano. Ero molto spaventata, sono andata velocemente al piano di sotto. La gente era in preda al panico per strada, urlava. Siamo venuti a rifugiarci qui con il mio vicino, non potevamo tornare nei nostri appartamenti, c’è troppo fumo”.

incendio palazzina Saint-Laurent-de-la-Salanque


E ancora: “Non ho dormito tutta la notte, ho Sono troppo incazzato, ho avuto troppa paura, sono troppo scioccato”. La notizia ha colpito profondamente tutta la Francia. Le autorità hanno aperto un’indagine per incendio doloso. Nel filmato diffuso su Storyful si vedono le fiamme avvolgere un edificio in Rue Arago.

incendio palazzina Saint-Laurent-de-la-Salanque


Il ministro dell’Interno francese Gerald Darmanin si è recato sul posto e ha espresso le sue condoglianze. Su Facebook ha scritto: “A nome della Francia porto tutto il mio sostegno e la mia solidarietà alle famiglie e ai cari delle vittime”. Nelle prossime ore si avrà una quadro più chiaro della situazione mentre vanno avanti le operazioni di recupero.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004