Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

“Fiero di essere gay, il più grande dono di Dio”. Il numero 1 di Apple fa coming out

“Sono fiero di essere gay e lo considero uno dei doni più grandi che Dio mi ha dato”. Con una lettera a Businessweek , il CEO di Apple Tim Cook svela oggi al mondo il suo orientamento sessuale. E racconta: “Essere gay mi ha fatto capire cosa vuol dire essere una minoranza, mi ha fatto diventate più empatico, quindi ha arricchitto la mia vita ” (continua dopo la foto)


“Nella mia vita  professionale – scrive  Cook- ho sempre cercato di mantenere un livello basilar di privacy, ma credo anche che, come diceva Martin Luther King, la domanda più importante della vita è cosa possiamo fare per gli altri”. Quindi ricorda che, nonostante i passi avanti, in America esistono ancora leggi che discriminano gli omosessuali e molte persone, soprattutto ragazzini, vivono nella paura e subiscono abusi solo per il loro orientamento sessuale. (continua dopo la foto)

“Non mi considero un attivista, ma so quanto ho beneficiato dal sacrificio di altri – spiega il numero 1 di Apple  – Perciò se sentire che il CEO di Apple è gay può aiutare qualcuno che sta cercando di capire chi è, confortare qualcuno che si sente solo, o ispirare le persone perchè chiedano con fermezza l’uguaglianza, allora è valsa la pena barattarlo la mia privacy”.


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004