esplosione palazzo svezia

Esplosione in un palazzo, fortissimo boato. Feriti e centinaia di sfollati: “Lanciati dal balcone per salvarci”

Venticinque persone sono rimaste ferite in una potente esplosione avvenuta in un palazzo della zona residenziale della città. Dalle prime indiscrezioni lanciate dai quotidiani locale, sarebbe esclusa una causa naturale, e a confermare la tesi è stato il portavoce della polizia.

“Crediamo sia esploso qualcosa che non è dovuto a cause naturali. Non credo sia stata una fuga di gas a causare l’esplosione nel palazzo”, ha detto il portavoce Thomas Fuxborg durante una conferenza stampa spiegando anche che per far luce sul caso è stata aperta una inchiesta. Come detto venticinque persone sono rimaste ferite e quattro di queste sono in gravi condizioni.

esplosione palazzo svezia

Esplosione in un palazzo di Göteborg (Svezia)

I feriti sono stati trasportati all’ospedale di Göteborg, sulla costa occidentale della Svezia e centinaia di persone sono state evacuate nella zona in cui è avvenuta l’esplosione. “Sono uscita sul balcone e sono rimasta scioccata. C’era fumo ovunque”, ha raccontato Anja Almen, una degli inquilini del palazzo in cui c’è stata l’esplosione.


esplosione palazzo svezia

La ragazza e altre persone che al momento della deflagrazione si trovavano all’interno del palazzo sono riusciti a fuggire e a mettersi in salvo in una chiesa vicina. Presenti sul luogo dell’esplosione anche un elicottero e numerosi mezzi di soccorso, fa sapere uno dei medici intervenuti nel corso dell’emergenza. I testimoni hanno parlato anche di persone appese ai balconi in attesa dell’arrivo dei vigili del fuoco e c’è stato anche chi si è calato usando le lenzuola.

“Pensavamo di poter uscire nella tromba delle scale, perché abitiamo in basso, ma non è stato possibile. Abbiamo allora pensato di saltare fuori dal balcone e di farci aiutare dal vicino di sotto, che ci ha accolto”, ha raccontato uno dei testimoni. “Stanno bruciando i tre piani, che hanno causato l’esplosione fin dall’inizio. Tutta l’edificio è avvolto dal fumo”, ha detto invece Jon Pile, capo del servizio di soccorso.

Pubblicato il alle ore 15:18 Ultima modifica il alle ore 15:18