Lutto nel mondo dello sport. Il campione è morto a 41 anni dopo una lunga malattia. Il dolore della moglie

Il mondo del wrestling è sconvolto. A 41 anni se ne è andato Jonathan Huber, talentuoso lottatore molto amato sia dal pubblico che dagli addetti ai lavori. Brody era malato da tempo, aveva un problema polmonare non legato però al Covid. Era conosciuto con il ring name Luke Harper ed era conosciuto anche come “il magnifico Brody Lee”. A dare l’annuncio della scomparsa è stata la moglie Amanda con un commev0nte messaggio.

“Il mio migliore amico è morto oggi – le parole della donna – Non avrei mai voluto scrivere queste parole. Il mio cuore è spezzato. Il mondo lo vedeva come il fantastico Brodie Lee (aka Luke Harper) ma era il mio migliore amico, mio ​​marito e il padre più grande che ho mai incontrato. Nessuna parola può esprimere l’amore che provo o quanto sono distrutta in questo momento. È morto circondato da persone care dopo una dura battaglia combattuta con un problema polmonare non correlato al Covid”. (Continua a leggere dopo la foto)


È un periodo davvero triste per il wrestling che nel giro di pochi giorni ha perso anche Tommy Lister ‘Zeus’ e Ryan Smile. Il primo aveva 62 anni e è stato sconfitto dal Covid, il secondo invece soffriva da tempo di depressione e con ogni probabilità si è tolto la vita all’età di 31 anni. Brody Lee era nato a Rochester nel 1979 ed era riuscito a raggiungere importanti risultati nella difficile disciplina. Aveva vinto una volta l’Intercontinental Championship, una volta l’NXT Tag Team Championship (con Erick Rowan) e due volte lo SmackDown Tag Team Championship (una volta con Rowan e una volta con Bray Wyatt e Randy Orton). (Continua a leggere dopo la foto)

Sono tantissimi i messaggi di cordoglio giunti alla sua famiglia, Jonathan lascia la moglie Amanda e i figli Brody e Nolan. Queste le parole, ad esempio, di Tony Khan, co-proprietario dei Jacksonville Jaguars, del Fulham Football Club e della All Elite Wrestling insieme al padre Shahid Khan: “Sono devastato dalla perdita di Jon Huber, conosciuto ai fan come Mr Brodie Lee, ed ex Luke Harper. Jon era un grande uomo. La sua famiglia veniva prima di tutto, la sua amata moglie Amanda ed i loro figli Brodie + Nolan. Amava il wrestling ed era bravo a farlo, amava voi fan. Per favore tenetelo nei vostri cuori”. (Continua a leggere dopo la foto)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 🐼MandaHuber🐼 (@mandahuber)

Anche la WWE ha voluto salutare così il campione: “La WWE è rattristata nel venire a sapere che Jon Huber, conosciuto dai fan WWE come Luke Harper, è morto oggi all’età di 41 anni. La WWE estende le proprie condoglianze alla famiglia di Huber, agli amici ed i fan”.

Lutto nello sport, stroncato dal Covid a 19 anni. “Non aveva altre patologie, stava bene”