Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
bimbo palloncino morto intossicato

Morto a 5 anni per un palloncino: la scoperta choc della mamma, poi la corsa in ospedale

  • World

Bimbo infila la testa in un palloncino e muore intossicato dall’elio. È successo a Gateshead, nella contea di Tyne and Wear, dove il piccolo Karlton Noah Donaghey, 5 anni, voleva fare una sorpresa ai genitori. Ha così infilato la testa in un palloncino a forma di dinosauro che gli era stato regalato. Purtroppo però è rimasto intrappolato al suo interno e, stordito dall’elio, è rimasto intossicato.

È stata la mamma, la 43enne Lisa Donaghey, a fare la terribile scoperta trovando il figlio a terra privo di sensi col palloncino infilato dal collo in su. Subito dopo la donna ha chiamato i soccorsi che hanno tentato di rianimare Karlton sul posto e poi lo hanno trasportato in elisoccorso al Royal Victoria Infirmary di Newcastle-upon-Tyne per le cure del caso. Per sei giorni il piccolo di 5 anni ha lottato per sei giorni in terapia intensiva tra la vita e la morte, ma purtroppo il 29 giugno scorso il respiratore è stato staccato.

bimbo palloncino morto intossicato


Il racconto choc della mamma di Karlton

Come riportato dal Daily Mail Karlton aveva tre fratelli, Kaitlin di 25 anni, Joe di 20 e Will di 15. L’intera famiglia si trovava in giardino per cercare un po’ di sollievo dal caldo. Il piccolo era rientrato per andare in bagno e non vedendolo rientrare la mamma è andato a cercarlo: “Quando sono entrata era a terra con il palloncino sopra la testa e il collo – ha raccontato la donna – Era un palloncino di dinosauro grande quanto lui. Penso che volesse usarlo come costume per fare uno scherzo alle sue nipoti. Da madre sentivo che se n’era andato, non rispondeva. Aveva gli occhi sbarrati ed era pallido”.

bimbo palloncino morto intossicato

La madre di Karlton ha poi ricordato il giorno in cui gli era stato comprato il palloncino durante una visita al luna park The Hoppings a Newcastle-upon-Tyne: “Era la sua prima volta al parco giochi, si era comportato molto bene e non aveva chiesto nulla. È stato davvero educato, quindi ha ricevuto una sorpresa. L’ipotesi più probabile, da confermare dopo l’esame del medico legale, è che il bambino sia morto in seguito all’intossicamento da elio presente nel palloncino.

Ora la donna avverte: “È molto pericoloso. Può prendere la vita di un bambino e può prendere la vita di un adulto. Voglio che genitori, nonni, assistenti all’infanzia, studenti, chiunque sia entrato in contatto con l’elio siano cauti riguardo al modo in cui lo usano e lo smaltiscono”.

Dimentica il figlio in auto, morto dal caldo a 18 mesi. Il gesto choc del padre


Caffeina Logo Footer

Caffeina Magazine (Caffeina) è una testata giornalistica online.
Email: [email protected]

facebook instagram pinterest
powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004