“Basta grandi navi” Nobel, attori e principi per Venezia

“Per più di tredici secoli Venezia è sopravvissuta alle inondazioni, alle pestilenze e ai conflitti bellici, e ora, in periodo di pace, la Regina dell’Adriatico dichiarata Patrimonio Mondiale dall’Unesco rischia di essere travolta dagli enormi transatlantici, che la attraversano quotidianamente, indifferenti del possibile rischio che il loro passaggio implica”. Ci anche 63 firme eccellenti sotto l’appello promosso dall’associazione comitati privati internazionali per la salvaguardia di Venezia: dal premio nobel per la letteratura Vidia Naipaul, agli attori Michael Douglas, Cate Blanchett e Michael Caine, passando per gli stilisti Calvin Klein e Roberto Cappucci o la principessa Firyal di Giordania e il principe Amyn Aga Khan. “Tutte persone che amano Venezia e che conoscono i suoi problemi” spiega il presidente dell’associazione, Umberto Marcello del Majno, e che quindi chiedono al premier Matteo Renzi e al ministro della Cultura Dario Franceschini che “venga affrontato urgentemente il problema del passaggio delle Grandi Navi nel Bacino di San Marco e nel Canale della Giudecca, mettendo fine per sempre a questo scempio”.