incidente aereo sudan

Aereo precipita dopo il decollo, morti tutti i passeggeri. Soccorritori sul posto

Cinque persone sono morte in un incidente aereo avvenuto martedì 2 novembre. Il velivolo precipitato, aereo da trasporto Antonov An-26 di epoca sovietica, si è schiantato poco dopo il decollo dall’aeroporto internazionale di Juba, uccidendo tutti a bordo.

Secondo quanto riportano i quotidiani locali il cargo di una compagnia locale trasportava ventotto barili di carburante per il Programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite destinato a un campo dove vivono circa centomila rifugiati. Ancora sconosciute le cause dell’incidente che ha ucciso le cinque persone a bordo.

incidente aereo sudan

L’aereo si è schiantato vicino alla capitale del Sud Sudan, Juba, hanno detto i funzionari dell’aeroporto rivelando anche la nazionalità delle vittime: “Uno è sud sudanese, due sono sudanesi e due sono ucraini”, ha detto all’AFP David Subek, capo dell’Autorità per l’aviazione civile del Sud Sudan.


Secondo il direttore generale dell’aeroporto Kur Kuol, l’aereo avrebbe colpito un albero per poi andare a fuoco. “Le persone a bordo sono carbonizzate e sono in cattive condizioni”, ha detto Kuol. La Croce Rossa del Sud Sudan ha affermato che i soccorritori hanno raccolto cinque corpi “bruciati e irriconoscibili”.

incidente aereo sudan

Il Sud Sudan, una giovane nazione che ha raggiunto l’indipendenza nel 2011 ed è stata alle prese con una crisi economica e politica cronica, manca di un’infrastruttura di trasporto affidabile, con incidenti aerei spesso attribuiti a sovraccarico e maltempo. Il 3 marzo il presidente Salva Kiir ha ordinato la sospensione di una compagnia aerea dopo che uno dei suoi aerei si è schiantato nell’est del Paese, uccidendo tutte e 10 le persone a bordo, compresi i due piloti.

Un altro aereo di proprietà della compagnia locale South West Aviation si è schiantato nell’agosto dello scorso anno uccidendo quattro passeggeri e tre membri dell’equipaggio. Il sovraccarico degli aerei è comune in Sud Sudan e si ritiene sia stata la causa dello schianto di un aereo Antonov del 2015 a Juba che ha causato la morte di 36 persone.

Pubblicato il alle ore 09:27 Ultima modifica il alle ore 09:27