Ecco come è stato sepolto uno dei killer di Parigi…


Sepolto di notte e di nascosto. Said Kouachi, uno dei due fratelli jihadisti francesi autori dell’attentato contro il settimanale satirico Charlie Hebdo del 7 gennaio, è stato sepolto tra venerdì e sabato a Reims, la città della Marna dove aveva vissuto. A riportarlo è il Corriere della Sera. Il più anziano dei due fratelli è stato tumulato in una tomba anonima. Rimane sconosciuto persino il nome del cimitero, per timore che diventi un luogo di pellegrinaggio e fanatismo. Alle esequie hanno partecipato solo alcuni membri della famiglia, costantemente sorvegliati dalla polizia. Assente la moglie del 34enne terrorista, proprio per evitare fughe di notizie. Il sindaco di Reims, Arnaud Robinet, si era opposto alla sepoltura nella sua città, ma nulla ha potuto contro la legge: Said Kouachi aveva vissuto due anni in città.

 

Il fratello minore, il 32enne Chérif Kouachi, dovrebbe essere seppellito in un cimitero della banlieue di Parigi, nel comune di Gennevilliers, dove risiedeva con la moglie. Quanto al terzo jihadista, Amedy Coulibaly, responsabile della morte di una poliziotta a Montrouge e poi del sequestro di ostaggi in un negozio Kosher, la famiglia non avrebbe ancora preso una decisione.

Ti potrebbe interessare anche: Papa Francesco contro Charlie Hebdo: “Se deridi la fede aspettati un pugno…”