Esce dal coma e crede di essere Matthew McConaughey: “Quando si gira?”


Un barbiere, in coma per sei giorni a seguito di un incidente stradale terribile, si è svegliato e ha iniziato a parlare correntemente il francese, pensando di essere Matthew McConaughey. Rory Curtis, 25 anni, promettente calciatore non professionista, è rimasto in coma al Birmingham Queen Elizabeth Hospital mentre i medici hanno combattuto tutto il giorno per salvargli la vita. Incredibilmente, quando finalmente Rory si è svegliato, ha iniziato a parlare agli infermieri in un francese fluente, nonostante non lo studiasse dai tempi della scuola elementare. Nella sua testa si era anche convinto di essere a Hollywood e di essere l’attore Matthew McConaughey. “Non riesco a spiegare come sia successo. E’ incredibile, davvero” ha detto Rory “Quando sono andato in bagno sono andato a guardare allo specchio e sono rimasto scioccato perché mi sono visto come lui, non sapevo cosa stavo guardando”. La mamma Vera ha detto: “E’ fortunato ad essere vivo, quando l’ho visto, mi sono disperata per non essere in grado di aiutarlo”.