Marijuana a saldo: sulle canne arrivano gli sconti del venerdì


Tempo di “Black Friday” anche per la marijuana. Nella tradizionale giornata americana degli sconti, in cui i consumatori prendono d’assalto i negozi, anche i coffee shop di Denver, in Colorado, il primo stato Usa a legalizzare gli spinelli, hanno deciso di vendere a prezzi di saldi la loro merce. Giocando sull’attrattività, il nome Black Friday (venerdì nero) è stato cambiato con uno più appropriato Green Friday (venerdì Verde). Tra le promozioni anche qualche grammo di marijuana a 50 dollari contro il regolare prezzo di mercato di 250. Sconti anche su canne pre-confezionate e prodotti commestibili a base di marijuana. Un negozio ha persino comprato della pubblicità sul sito del Denver Post e ha usato “Danksgiving Sale” (svendita magnifica) al posto di “Thanksgiving Sale”.

La “prima volta” delle nonne, che effetto fa fumare marijuana?

La marijuana sotto processo, fa bene o fa male? Ecco tutti i pro e i contro