Terribile esplosione, in fiamme diversi camion cisterna. Morti e feriti, il fumo ripreso anche dal satellite


Almeno 17 persone sono rimaste ferite, mentre il numero di vittime non è ancora conosciuto, dopo che un camion di carburante è esploso nei pressi di una stazione petrolifera. “L’esplosione ha interessato almeno 500 cisterne di carburante nelle vicinanze”, ha detto all’ILNA Javad Hedayati, un alto funzionario dell’Organizzazione per la manutenzione e il trasporto delle strade.

“Siamo stati veloci ad aprire il confine per consentire ai camionisti di allontanarsi dalla zona dell’esplosione e mettersi in salvo”, ha aggiunto. Subito dopo l’incidente, la fornitura di elettricità è stata interrotta per precauzione, lasciando alcune città senza elettricità, ha spiegato Jailani Farhad, portavoce del governatore. (Continua a leggere dopo la foto)






La prima esplosione ha interessato un’autocisterna, poi c’è stata un’esplosione a catena di oltre 500 cisterne ferme per il rifornimento. L’incidente è avvenuto al confine tra Iran e Afghanistan nella provincia di Khorasan Razavi. Ancora sconosciute le cause dell’incendio, i funzionari non sono riusciti a determinare la causa dell’esplosione della prima cisterna che si trovava nella stazione petrolifera vicino alla dogana Islam-Qala, al confine con l’Iran. (Continua a leggere dopo la foto)







“Tutte le nostre forze e il nostro dipartimento antincendio stanno cercando di controllare l’incendio”, ha detto Farhad. Nel frattempo, sui social media circolavano diversi video della terribile esplosione, con le persone e i camionisti che si allontanavano dalla zona per mettersi in salvo. L’esplosione è stata talmente forte da essere avvistate dallo spazio dai satelliti della NASA. Non si è ancora saputo cosa abbia causato l’esplosione dell’autocisterna o il successivo scoppio, ma i funzionari sono sul posto per effettuare le indagini. Wahid Qatali, il governatore provinciale di Herat, ha detto che più di 2000 veicoli sul luogo dell’incendio sono stati salvati. (Continua a leggere dopo la foto)



 

I feriti sono stati portati in ospedali in Iran per ulteriori cure, ha aggiunto Qatali. Le foto satellitari scattate prima dell’esplosione hanno mostrato dozzine di petroliere parcheggiate sul lato afghano al valico di frontiera con l’Iran. Gli Stati Uniti consentono infatti all’Afghanistan di importare carburante e petrolio dall’Iran come parte di una concessione speciale che esenta Kabul dalle sanzioni statunitensi contro l’Iran.

Televisione in lutto, l’addio dell’amato attore. Una vita tra serie tv e fiction di grande successo: “Un giorno triste”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it