“È morta, chiamata in Paradiso”. Già famosa a 27 anni, ma il destino è stato spietato


Il cancro si è portato via la giovane influencer di fitness di soli 27 anni, famosa anche per aver gareggiato in competizioni di bodybuilding. La sua morte è stata annunciata lunedì 4 Gennaio con un post condiviso sul suo profilo Instagram. “Con il cuore pesante, siamo tristi di annunciare che la nostra bella ragazza è stata chiamata a casa in paradiso”.

Questo è ciò che si legge nella didascalia del post. “Grazie a tutti per il vostro sostegno e incoraggiamento nel corso degli anni. Se c’è una cosa che lei ci ha insegnato è che, indipendentemente dalle battaglie che affrontiamo, possiamo sempre trovare un motivo per sorridere attraverso di esse”. (Continua dopo le foto)











La giovane influencer si chiama Cheyann Shaw ed è morta a soli 27 anni. La sua mamma, Darci Clark, le ha dedicato delle parole straziate dal dolore: “Il mio cuore si sta spezzando oggi, la nostra bambina ha perso la sua lunga battaglia con il cancro alle ovaie. Ha combattuto fino alla fine. Lo è. una vera guerriera e sopravvissuta. Ci mancherà davvero e sarà per sempre nel mio cuore “. A Cheyann Shaw è stato diagnosticato un cancro ovarico del quarto stadio nell’agosto 2016. Il 15 gennaio del 2020, un giorno dopo il suo 27esimo compleanno, Cheyann aveva chiarito la sua condizione su Instagram: “Ho già avuto un cancro ai 3 linfonodi (2 vicino al fegato e 1 all’inguine) quando ero tornata a Seattle e ne ho uno nuovo, vicino alla clavicola. Non è la notizia che volevo ma è una delle migliori notizie nella peggiore situazione. È ora di rimettersi i guanti e mettere fuori gioco questa cosa per sempre, un’ultima volta”. (Continua dopo le foto)



 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Cheyann Shaw🦋 (@cheyannshaw)

“Quando mi è stato diagnosticato per la prima volta, avevo paura, ma è andata via rapidamente. Sapevo che non avevo altra scelta che combattere. Non avrei lasciato che il cancro vincesse. Sapevo anche che mio marito e la mia famiglia avessero bisogno di me e che non ci fosse modo di lasciarli. Così è stato quando ho messo i miei guantoni da boxe e sono salito sul ring per sconfiggere il cancro”. Cheyann Shaw ha iniziato la chemioterapia poco dopo la sua diagnosi e si è sottoposta a un intervento chirurgico di cinque ore e mezza nell’ottobre 2016, durante il quale i medici hanno rimosso la milza, l’appendice, parte del colon ed hanno eseguito un’isterectomia completa.

Seguono le indicazioni di Google Maps ed ecco dove si ritrovano. Un 18enne morto, gravissimo l’amico: cosa è successo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it