“Oddio, ma che è!” Le immagini choc catturate nella notte: scattano le ricerche


Uno strano avvistamento è stato rilevato nella notte tra il 12 ed il 13 novembre nella cittadina di Grimsby, nella contea del Lincolnshire, in Inghilterra. Intorno alla mezzanotte un passante in automobile ha notato un bambino di non più di otto anni camminare da solo in strada in pigiama e pantofole. L’uomo ha subito allertato la polizia e gli agenti hanno iniziato subito a visionare i filmati delle videocamere di sorveglianza presenti nella zona.

Dopo un’attenta ricerca i poliziotti sono riusciti ad individuare un fotogramma in cui effettivamente si vede il bambino. Nell’immagine piuttosto sgranata e diffusa dal Telegraph è possibile vedere il piccolo mentre cammina senza nessuno vicino ed in piena notte. Immediatamente sono iniziate le ricerche e gli appelli a chiunque possa sapere qualcosa, ma al momento non ci sono ulteriori elementi che possano aiutare i soccorritori. (Continua a leggere dopo la foto)






Lo stesso autore dell’avvistamento ha riferito di essere tornato subito indietro, ma a quel punto il bambino aveva già fatto perdere le sue tracce: “Indossava un pigiama e delle pantofole di colore scuro. Dall’altezza ho potuto dedurre che si trattava di un bambino di non più di otto anni. Non l’ho visto bene in viso perché stavo passando in auto. Quando mi sono reso conto dell’accaduto e ho fatto retromarcia per capire cosa stesse succedendo era già sparito” ha detto l’uomo. (Continua a leggere dopo la foto)






Le ricerche si preannunciano difficili. La polizia non è riuscita a risalire all’identità del bambino, anche perché nella zona ci sono solo due lampioni e l’uomo che ha avvistato il bambino non ha fornito ulteriori indicazioni al riguardo. In ogni caso l’ispettore che sta conducendo le indagini, Tom Kelly, parlando ai giornalisti locali ha dichiarato: “Voglio rassicurare i cittadini di Grimsby sul fatto che abbiamo diverse squadre sul campo e nelle aree circostanti. Stiamo conducendo una serie di indagini per localizzare il piccolo”. (Continua a leggere dopo la foto)



Mentre nessuno ha ancora denunciato la scomparsa del bambino, l’ispettore Kelly ha aggiunto: “Anche se il fotogramma che lo ritrae è sgranato stiamo andando casa per casa a mostrare l’immagine, nella speranza che qualcuno lo riconosca. Esortiamo la gente del vicinato a controllare i filmati delle proprie telecamere di sorveglianza e a contattarci subito nel caso notassero un’immagine sospetta”.

Paura per questo bimbo di 2 anni: è scomparso mentre giocava nel cortile. Ore di paura, apprensione e speranza per la mamma e il papà

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it