“Mi vuoi sposare?”. Chiede la mano alla sua fidanzata poi muore annegato dopo pochi minuti


Incredibile quanto successo nello stato di San Paolo, in Brasile, precisamente a Itupararanga, nella regione di Sorocaba. Un giovane ha chiesto alla sua fidanzata di sposarlo, ma è deceduto pochi minuti dopo la proposta, annegando in acqua. La vittima, Joao Guilherme Torres Fadini, aveva 24 anni ed è affogato mentre era intento a nuotare in compagnia di alcuni suoi amici presso una diga. Aveva chiesto da pochissimo di unirsi in matrimonio con la 25enne Larissa Campos.

Stando alle prime informazioni diramate dalla stampa, l’uomo aveva organizzato una mini gita con i suoi familiari e gli amici perché era certo di chiedere la mano alla sua dolce metà. Mentre festeggiavano questo importante avvenimento, si è consumata la tragedia che nessuno si sarebbe mai aspettato. Un dolore insopportabile per la sua ragazza, che non  potrà coronare il sogno di salire all’altare con Joao. Andiamo a capire più nel dettaglio come si sono evolute le varie fasi. (Continua dopo la foto)






Il ‘Mirror’ ha riportato in anteprima alcune dichiarazioni rilasciate proprio dalla sua fidanzata: “Mi ha chiesto di aspettarlo e mi ha detto che mi amava. Hanno iniziato una gara di nuoto verso la riva opposta. Quasi tutti si sono arresi, sono rimasti solo lui e mio cognato Gabriel che hanno voluto continuare”. Una vera e propria gara più che pericolosa, che non ha lasciato scampo al 24enne. Infatti, è sparito nel nulla in acqua ed è deceduto. I soccorritori sono stati immediatamente allertati. (Continua dopo la foto)






Dunque, tutti coloro che erano presenti al momento del dramma hanno chiamato i soccorsi. I sommozzatori si sono subito tuffati in acqua al fine di ritrovarlo, ma quando è stato individuato era già morto. La compagna ha successivamente aggiunto: “Tutto quello che penso e sogno è lui. Tutto ciò che mi resta sono i ricordi di quello che abbiamo vissuto e sognato di vivere insieme”. Un dolore atroce per la giovane, la quale ovviamente è apparsa sotto choc per il decesso del futuro marito. (Continua dopo la foto)



Un fatto simile si è verificato recentemente in Tanzania. L’americano Steven Weber originario della Louisiana, in vacanza con la fidanzata Kenesha Antoine, ha chiesto a quest’ultimo di sposarlo tuffandosi nell’oceano. Non è però più riuscito a riemergere e per lui non c’è stato niente da fare. Da un momento di estrema felicità si è passato in poco tempo ad un dolore lancinante e straziante.

“Saresti stato un grande papà”. Ancora sangue sulle strade italiane. Muore Davide, aveva 27 anni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it