Spaventoso incidente sull’autostrada: 5 bimbi morti tra le fiamme


Terribile incidente in Francia dove 5 bambini, tra i 3 e 14 anni, sono morti a seguito di una drammatico schianto avvenuto lungo un’autostrada a sud di Lione, nei pressi di Albon, nel dipartimento della Drôme nella regione del Rodano-Alpi. I bambini appartenevano tutti alla stesso nucleo familiare, così come alla stessa famiglia appartengono le altre quattro persone rimaste coinvolte nello schianto e ferite gravemente: tre adulti e un altro bambino di 7 anni.

Il bruttissimo incidente si sarebbe verificato intorno alle 19:00 di ieri, 20 luglio, e sulla dinamica gli inquirenti starebbero ancora cercando di fare luce. Quel che appare certo è che il veicolo su cui viaggiavano le vittime, un minivan, ha sbandato ed è finito a grande velocità fuori strada, capovolgendosi in un campo e prendendo fuoco. Non sarebbe da escludersi l’ipotesi di un guasto tecnico. (Continua a leggere dopo la foto)






“L’auto è uscita di strada e si è capovolta in un campo”, ha spiegato il prefetto Hugues Moutouh rivelando che le persone sono tutte membri della stessa famiglia, residente alla periferia di Lione. I corpi dei piccoli sono stati recuperati dai vigili del fuoco parzialmente carbonizzati. L’eco mediatico della tragedia in Francia è stato molto forte e da più parti sono arrivati messaggi di solidarietà e profondo dispiacere per la morte dei 5 bambini. (Continua a leggere dopo la foto)






Gerald Darmanin, l’attuale ministro dell’Interno, ha scritto su Twitter: “Forte commozione per il terribile incidente sull’A7, nella Drome. I miei primi pensieri vanno alle famiglie delle vittime e ai feriti. Grazie alle forze di soccorso che si sono mobilitate. Con Djebbari, andiamo immediatamente sul posto”. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Ma non solo il ministro, anche il presidente Emmanuel Macron ha condiviso un pensiero sull’accaduto: “Dei bambini hanno perso la vita in un terribile incidente stradale nella Drôme. Condivido l’immenso dolore dei parenti delle vittime. I miei pensieri sono anche per i feriti e per tutti quelli che si sono mobilitati per loro”.

Ti potrebbe anche interessare: Beatrice di York, nozze segrete e indimenticabili: il regalo della regina passa alla storia

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it