Esplosione in un palazzo: morti e feriti. Collassano 4 piani, detriti ovunque


Questa mattina un’esplosione ha sventrato un condominio di nove piani nel quartiere Darnytsky di Kiev, la capitale dell’Ucraina. Il quarto, quinto, sesto e settimo piano sono collassati a seguito dell’esplosione scatenata probabilmente da una fuoriuscita di gas. L’incidente ha causato la morte di due persone e il ferimento di altre venti. Gli abitanti della palazzina sono stati evacuati per motivi di sicurezza e per permettere ai vigili del fuoco di spegnere le fiamme e fare un sopralluogo sulla struttura.

Secondo il ministro degli interni Arsen Avakov, vengono considerate due versioni dell’accaduto: un’esplosione di gas o un dispositivo esplosivo. Il traffico nell’area dell’incidente è completamente bloccato. Secondo il capo della polizia nazionale Igor Klymenko, si presume che l’esplosione sia avvenuta al sesto piano dell’edificio. Ha aggiunto che la questione del reinsediamento dei residenti del grattacielo è attualmente in fase di decisione. (Continua a leggere dopo la foto)









Allo stesso tempo, il sindaco Vitali Klitschko ha affermato che la casa dovrà essere completamente smontata. A loro volta, le autorità cittadine forniranno alle vittime un alloggio temporaneo. Più di 400 persone e tre gruppi di conduttori di cani lavorano sulla scena dell’esplosione nella zona di Poznyaky nella capitale. (Continua a leggere dopo la foto)






“In totale, 457 persone e 67 pezzi di equipaggiamento sono stati coinvolti nel lavoro, di cui 160 persone e 28 pezzi di equipaggiamento del Ministero delle Emergenze dello Stato, tra cui 3 squadre di gestori di cani “, ha affermato la nota. Sono state rimosse dalla scena circa 60 tonnellate di detriti provocati dall’esplosione. (Continua a leggere dopo la foto)



 

La procura di Kiev ha aperto un procedimento penale ai sensi dell’articolo 2.270 del codice penale dell’Ucraina. Secondo quanto riferito dalle persona che abita nel palazzo, già martedì mattina i tecnici della società della distribuzione del gas sono intervenuti dopo la segnalazione di un forte odore di metano e hanno effettuato dei lavori.

 

Alex Zanardi: arrivato l’ultimo bollettino medico. Le sue condizioni

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it