È morto Carlos Ruiz Zafón: lo scrittore spagnolo era malato di cancro


È morto a Los Angeles Carlos Ruiz Zafón. Lo scrittore, 55 anni, era l’autore de L’ombra del vento. Originario di Barcellona è morto nella sua casa per via di una grave malattia contro la quale lottava da tempo. Carlos Ruiz Zafón era da anni malato di tumore al colon. E, nonostante abbia lottato con tutte le sue forze, non ce l’ha fatta. Ed è morto nella sua casa di Los Angeles.

Ruiz Zafón era senza dubbio uno degli scrittori più letti e ammirati del mondo: i suoi romanzi hanno fatto sognare intere generazioni. Lo scrittore aveva scoperto di essere malato a gennaio del 2018: era in viaggio a Londra e aveva iniziato ad accusare i primi sintomi. Poi aveva scoperto la malattia e aveva deciso di farsi curare negli Stati Uniti e infatti era lì che risiedeva. Per due ha combattuto contro quel male terribile che non gli ha dato scampo. Ma grazie alla sua opera resterà immortale. La sua opera più celebre è senza dubbio L’Ombra del vento, del 2001. Continua a leggere dopo la foto









Il libro ha venduto in tutto il mondo più di quindici milioni di copie ed è il romanzo spagnolo più diffuso dopo Don Chisciotte. Con il suo romanzo aveva vinto molti premi ed era anche stato selezionato nel 2007 nella lista degli 81 scrittori e critici latinoamericani e spagnoli con i migliori 100 libri in lingua spagnola degli ultimi 25 anni. “Oggi è una giornata molto triste per l’intero team Planeta che lo conosceva e ha lavorato con lui per vent’anni, in cui è stata forgiata un’amicizia che trascende la professionalità”, ha detto l’editore Planeta annunciando la morte dello scrittore. Continua a leggere dopo la foto






Una morte che ha sconvolto il mondo intero: Carlos Ruiz Zafón era senza dubbio uno degli scrittori più apprezzati degli ultimi decenni. Oltre a “L’mbra del vento” che è il libro che lo ha reso celebre ha scritto molto altro. Il 17 aprile 2008 è uscito per Planeta il secondo romanzo El juego del ángel, il 25 ottobre 2008 esce per Arnoldo Mondadori Editore la traduzione italiana del romanzo, Il gioco dell’angelo. Poi, nel 2009, in Italia esce Marina. Continua a leggere dopo la foto



 

 


In un’intervista a Donna Moderna aveva detto che le donne avrebbero salvato la letteratura: “Peccherò in generalizzazione, ma pazienza. Sono convinto che le donne siano le lettrici più forti e le più curiose. Sanno apprezzare le sfumature del linguaggio, la ricchezza, i suoni, i colori, gli odori delle parole. Le donne amano leggere e leggono quando amano”.

Musica sotto choc: il cantante Yohan è morto all’improvviso a soli 28 anni. Fan straziati dal dolore

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it