Strage familiare: 4 bambini e i genitori trovati morti nell’auto parcheggiata


Quattro bambini e due adulti sono stati trovati morti nel garage di una casa di San Antonio, in Texas, dopo che le autorità hanno evacuato i residenti nella zona temendo che nella casa ci potesse essere una fuga di gas e la possibilità di una forte esplosione.

La tragedia a Stone Oak, quartiere centro settentrionale della cittadina dove la polizia è arrivata a seguito di una segnalazione da parte dei colleghi dell’uomo e alcuni familiari che non riuscivano a contattarlo da alcuni giorni. Il capo della polizia di San Antonio, William McManus, ha affermato che le autorità ritengono che l’incidente sia stato un omicidio-suicidio, ma è in corso un’indagine. L’evacuazione è stata decisa dalle autorità quando alcuni agenti hanno trovato una lettera in cui si avvisava la polizia di non entrare in casa. (Continua a leggere dopo la foto)









“La famiglia – ha detto McManus – compresi i bambini di 11 mesi e 4 anni e due gatti sono stati trovati senza vita all’interno di un Suv parcheggiato nel garage della casa”. “È morta un’intera famiglia. I genitori, i bambini e anche gli animali domestici non sono stati risparmiati”, ha detto McManus. “Dire è stato uno choc è poco – ha spiegato ancora il capo della polizia di San Antonio – non ci sono parole per descriverlo”. (Continua a leggere dopo la foto)






La polizia è intervenuta dopo che alcuni familiari non riuscivano a mettersi in contatto con i due adulti. Una volta arrivati in casa hanno trovato la lettera scritta con un linguaggio criptico tipico dei militari e i corpi senza vita all’interno del garage della villetta. “Sembra essere avvelenamento da monossido di carbonio” ha spiegato il portavoce della polizia chiarendo però che le indagini sono ancora in corso ed è ancora presto per confermare il motivo del decesso. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Il capo della polizia ha detto che la famiglia era collegata ai militari, ma non ha detto a quale forza appartenevano. I vicini hanno detto alla polizia di non aver mai visto alcun membro della famiglia, che si era trasferita a San Antonio a gennaio.

Alessio e Alessandro, lo scherzo dei volti della tv finisce malissimo: cosa è successo

 

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it