Disastro aereo, anche la modella tra le vittime: aveva 28 anni


Il bilancio del disastro aereo avvenuto in Pakistan è di 97 morti e 2 sopravvissuti il bilancio. Sull’aereo della Pakistan International Airlines (Pia) decollato da Lahore e precipitato venerdì in fase di atterraggio nei pressi dell’aeroporto internazionale di Karachi, come riferisce il portavoce della Pia, Abdullah Hafeez, si trovavano 91 passeggeri e 8 membri dell’equipaggio.

Le cause dello schianto sono ancora da chiarire ma i media locali hanno parlato di un possibile guasto tecnico e alcuni testimoni hanno sostenuto di aver visto l’aereo tentare per almeno due volte l’atterraggio prima di schiantarsi in un’area residenziale nei pressi del quartiere Model Colony. L’emittente Geo ha riferito che la torre di controllo ha perso le comunicazioni con l’aereo un minuto prima dell’atterraggio. Subito dopo l’incidente sono immediatamente portati un’unità di reazione rapida dell’esercito e reparti dei ranger per coordinare i soccorsi. (Continua dopo la foto)










Il velivolo è caduto in un luogo in cui erano presenti delle case, ma stando a quanto riportato dal Ministero pakistano non ci sarebbero vittime tra gli abitanti del luogo. Sarebbero 5 le case travolte dall’aereo e solo ferite le persone che erano lì vicine. La compagnia aerea ha avviato un’indagine sul disastro che, come detto, potrebbe essere stato dovuto a un guasto tecnico. (Continua dopo la foto)






Tra le vittime dell’incidente anche la top model pakistana Zara Abid. Aveva solo 28 anni. La modella sarebbe tra i morti dell’aereo precipitato, anche se in un primo momento si era parlato della possibilità che fosse uno dei 2 sopravvissuti. Questa mattina, però, le agenzie hanno riportato le parole del ministero della Salute pakistano che ha confermato il bilancio di 97 vittime e i nomi degli unici due sopravvissuti, ovvero il presidente della Banca del Punjab, Zafar Masood, e un giovane ingegnere, Muhammad Zubair. (Continua dopo le foto)



 


Anche sui social molti sulle prime avevano sperato che Zara Abid non fosse tra le vittime. Altri invece già piangevano la giovane modella sempre in rete. Il Sun aveva riportato le parole del designer Khadijah Shah che aveva descritto Zara come “una ragazza fantastica, professionale e grande lavoratrice. Ero incantato dall’energia e dal dinamismo delle sue fotografie”. Questo invece il ricordo dell’attore Aiman Khan: “Zara eri dolcissima, ci mancherai tantissimo”.

Aereo precipita sulle case un minuto prima di atterrare: a bordo 107 persone

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it