Uccisa con le forbici dall’amico della mamma a soli 7 anni. La donna è sotto choc


Terribile quanto accaduto ad Edmonton, in Canada. Una bimba di soli sette anni è stata pugnalata ed ammazzata nella sua abitazione. L’autore del brutale omicidio è stato l’amico della madre. L’assassino aveva appena ricevuto un regalo proprio dalla piccola, che si chiamava Bella Rose. Gli aveva donato un meraviglioso disegnino per aiutarlo a rialzare il suo umore, ma non è servito a nulla. L’uomo è David Michael Moss, di 34 anni, presente in casa lunedì scorso quando sono avvenuti i fatti.

Dalle prime ricostruzioni, sembra che il 34enne soffrisse di depressione e per questa ragione la sua amica lo invitava spesso per supportarlo. Nella serata del 18 maggio era quindi  lì ed era intento a parlare con la bambina, quando ha avuto un raptus di follia ed ha deciso di toglierle la vita. La povera vittima è stata pugnalata mortalmente nel suo letto con un paio di forbici. Bella Rose si era coricata da poco ed era stata la mamma a rimboccarle le coperte poco prima del dramma. (Continua dopo la foto)






Il genitore ha quindi sentito delle urla provenire dalla camera ed è immediatamente entrata nella stanza. Qui ha fatto la scoperta che nessuna madre vorrebbe fare: ha trovato la bimba riversa in una pozza di sangue e l’omicida con le forbici in mano che la colpiva ripetutamente. La stessa signora ha riferito che la piccola aveva consegnato il regalo a colui che poi l’ha uccisa. Il racconto della mamma, scoppiata in lacrime, è stato un colpo al cuore. Non riesce proprio ad accettare quanto successo. (Continua dopo la foto)






Queste le sue parole: “Lei era come suo padre, aveva un enorme animo gentile e amava davvero la vita, cercava di fare tutto il possibile per far sentire meglio gli altri”. Poi ha aggiunto ancora: “Non so cosa gli sia successo, l’ultima volta che l’ho visto era seduto al divano”. La donna ha rivelato di non essere riuscita a fermare il suo amico, che ha dunque completato l’omicidio. Lei ha però portato via la figlia più piccola di 4 anni, che ha assistito personalmente alla tragedia. (Continua dopo la foto)



Quando David Michael Moss si è allontanato, la mamma di Bella Rose ha cercato invano di aiutarla, tentando anche un disperato massaggio cardiaco con la speranza che il cuore riprendesse a battere. Ma quando i soccorsi sono arrivati sul luogo del delitto non c’era già nulla da fare. Quindi, i paramedici non hanno potuto che constatare il decesso della bimba.

Finisce sulla traiettoria di un tamponamento a catena: muore schiacciato da un’auto in sosta

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it