Erano tutti insieme in un locale di spogliarelliste, poi, all’improvviso, accade la tragedia: lei cade a terra senza vita. Ma quello che fanno tutti i presenti lascia senza parole e adesso è un vero e proprio mistero


 

Una storia davvero assurda e straziante che arriva come un fulmine a ciel sereno. Cose di questo tipo lasciano ancora di più senza parole se a perdere la vita sono ragazze o ragazzi, giovani insomma che avrebbero avuto tutta la vita davanti. In più, qui, stiamo parlando di un vero e proprio mistero, di un caso di cui si parlerà ancora molto perché le cause della morte della vittima non sono ancora state scoperte. E’ stata trovata morta, infatti, sul pavimento del night club dove lavorava: il decesso della 29enne Stacey Tierney, originaria di Manchester in Regno Unito, è ancora avvolto nel mistero. Ciò che si sa sulla donna (che si era trasferita a Melbourne, Australia, da circa tre anni), è che è stata trovata morta ben 12 ore dopo la chiusura del club e che, nell’ultima notte di lavoro, era stata la protagonista di una grande festa che ha coinvolto numerosi uomini. (Continua a leggere dopo la foto)







Secondo alcune testimonianze, tutti gli uomini presenti al party, sarebbero fuggiti dopo essersi accorti della morte della ragazza. Gli inquirenti continuano ad indagare sulle possibili cause della morte di Stacey Tierney: si ipotizza un mix di alcol e droga, assunto insieme agli uomini durante il party. La tesi, però, è stata confutata dai suoi amici e parenti, poiché la ragazza non amava bere. Il suo lavoro, come si è propensi a pensare istintivamente, avrebbe potuto portarla a condurre una vita sregolata, eppure, a quanto si apprende non era mai sopra le righe.

(Continua a leggere dopo le foto)





 

E di poco fa è anche la notizia di un altro ritrovamento choc, proprio in Italia. La foto del cadavere della figlia pubblicata su Facebook. E’ il gesto di disperazione e rabbia della madre di Jenni Galloni, 25enne di origini baresi che viveva da alcuni anni a Bologna, trovata morta nel suo appartamento in zona Barca, alla periferia della città: la ragazza era al quarto mese di gravidanza. La madre ha postato nel profilo social della ragazza l’immagine tremenda e sconvolgente, accompagnandola da un lungo sfogo: “Dopo che ho visto gente di m…scrivere di mia figlia io ora voglio che voi ve la ricordiate come purtroppo questa immagine non me la leverò mai dalla mente, ora non la potete più toccare con le vostre sporche mani con le vostre false parole con i vostri plagi”. Sono avvenimenti che lasciano tutti senza parole.

 

Ti potrebbe interessare anche: “Abbiamo effettuato l’autopsia sul corpo di Jenni”, ecco cosa è emerso dal cadavere della ragazza incinta di quattro mesi, trovata morta in casa sua a Bologna. Lo sfogo della madre su Facebook in una foto choc

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it