È considerata l’insegna più famosa di tutti i tempi eppure, da oggi, non sarà più la stessa. Hollywood, un uomo entra nell’area riservata e la modifica vistosamente. Il significato? Niente di più (stupidamente) divertente: guardate come è diventata adesso


 

Hollywood o Hollyweed? Deve essere stata una sorpresa per gli abitanti di Los Angeles svegliarsi l’1 gennaio 2017 e trovare la celebre scritta sulla collina modificata. Nella notte di Capodanno, scrive il ‘Guardian’, un uomo è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza mentre saliva sulla collina, coprendo con due teli le ‘O’ di Hollywood, diventate ‘E’. Un chiaro riferimento a ‘weed’, una parola in slang usata per definire la marijuana. La modifica è stata realizzata per celebrare il successo elettorale della Proposition 64, una legge che nel novembre scorso ha legalizzato l’uso ricreativo della cannabis nello stato della California. A novembre in occasione delle elezioni che hanno portato Donald Trump alla Casa Bianca si sono avuti anche vari referendum a livello statale e in California è stato dato il via libera all’uso ricreativo della marijuana. La polizia spera di individuare gli autori della bravata attraverso l’esame dei filmati delle telecamere di sorveglianza. (Continua dopo la foto)







Non è la prima volta però che la scritta viene cambiata in “Hollyweed“: esattamente 41 anni fa, il 1 gennaio 1976, un giovane studente del Cal State Northridge, Danny Finegood, si era cimentato nell’impresa per celebrare il giorno in cui entravano in vigore leggi più permissive sulla marijuana. Anche in quel caso la storica scritta, creata nel 1923 per pubblicizzare le nuove costruzioni realizzate in zona, non era stata danneggiata ma modificata con pezze bianche per alterarne il significato.

(Continua dopo la foto)





 

L’autore della bravata era stato addirittura lodato dai genitori, “molto orgogliosi” della sua idea, e premiato in classe all’università con una ‘A’, il punteggio massimo. Modifiche sono state apportate anche successivamente, per promuovere film o per protestare, come accadde per esempio nel 1990 contro la guerra del Golfo.

Ti potrebbe anche interessare:  Choc a Hollywood. “È morta per colpa sua”. Gravissime le accuse mosse contro il famoso attore che, secondo alcuni, sarebbe responsabile, della scomparsa della fidanzata

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it